-
-
1.231 m
94 m
0
8,1
16
32,22 km

Visto 680 volte, scaricato 9 volte

vicino Toscolano Maderno, Lombardia (Italia)

Kilometraggio non eccessivo ma pendenze davvero impegnative. Partendo da Maderno si entra in valle delle cartiere e, poco prima del ponticello, si sale a Gaino tramite lo sterrato che mette subito alla prova il fiato. Si prosegue sulla strada della valle delle camerate fino al ponte che, a sinistra porta sull'asfaltata di montagna che diventa in seguito sterrara e con pendenze spaccafiato porta fino a palazzo Archesane. Ma il "bello" viene ora, la salita da qui fino al passo Spino è il tratto che rende il giro molto impegnativo, non è facile farla tutta senza mai mettere il piede in terra... Arrivati al passo, vi trovate sull'incrocio a 4 vie che porta a sinistra sul Pizzoccolo, dritto al Pirello e quindi a San Michele, mentre noi andiamo a destra, piccola ma molto intensa salita e si arriva ad imboccare il sentiero dei ladroni, bello da farsi soprattutto se asciutto, con stretti tornanti e piccoli pezzi di risalita, alcuni tratti esposti e infine discesa nel bosco fino ad appena sotto al rifugio di Campei de Sima. Per evitare la discesa su asfalto, appena finito il sentiero dei ladroni, prendete a destra il piccolo sentiero che scende nel bosco, molto divertente, che vi porterà a ricongiungervi alla stradina principale che scende dal rifugio e che a sua volta si ricongiunge con la strada che abbiamo fatto in salita. Siamo tornati a Maderno ripercorrendo parte della strada dell'andata per mancanza di tempo per fare altro. Bel giro ma tosto.

Commenti

    You can or this trail