• Foto di Macra - Conca  Grange Tibert - Monte Bastia
  • Foto di Macra - Conca  Grange Tibert - Monte Bastia
  • Foto di Macra - Conca  Grange Tibert - Monte Bastia
  • Foto di Macra - Conca  Grange Tibert - Monte Bastia
  • Foto di Macra - Conca  Grange Tibert - Monte Bastia
  • Foto di Macra - Conca  Grange Tibert - Monte Bastia

Difficoltà tecnica   Impegnativo

Tempo  5 ore 47 minuti

Coordinate 2042

Uploaded 28 agosto 2015

Recorded agosto 2015

-
-
2.212 m
830 m
0
8,2
16
32,79 km

Visto 839 volte, scaricato 9 volte

vicino Macra, Piemonte (Italia)

Quota di partenza: 818 m (Macra)
Quota max: 2200 m (Conca Grange Tibert)
Dislivello: 1600 m
Sviluppo: 33 km
Ciclabilità : 99%
Difficoltà: BC/OC
Verso AO

Il giro parte dalla piazza del comune di Macra, sale a Celle di Macra su asfalto. Dopo la borgata, a quota 1300 m inizia lo sterrato dal fondo compatto che sale con pendenza costante tra i 10/11% con una serie di tornanti.
A quota 1948 attraversiamo il fondovalle e ci alziamo su un versante decisamente più piacevole, costellato di grandiose baite diroccate.
Poco dopo arriviamo al bivio dove effettueremo una deviazione per la conca del Grange Tibert.
Tornati al bivio si prosegue in salita sempre su sterrato e proseguendo su sentiero si raggiunge il monte Bastia dove inizia la discesa sul GTA. La prima parte di discesa risulta essere la più impegnativa (diff.OC-S2/S3) per la serie di tratti ripidi a volte un po' sconnessi dal passaggio di bestiame, ma sempre nel limite del ciclabile.
Alla baita Fumei (1809 m) il sentiero si allaga in uno stradone inerbito che seguiamo per un paio di km fino a una radura tra i larici (1570 m) dove il GTA stacca verso sinistra riprendendo un fantastico single track nell'erba largo poco più di due spanne. In dieci minuti di pura goduria arriviamo alla borgata Castellaro e, all'estremità del paese, troviamo un altro single track che ci riporta a Chiesa.
Usciti dal paese seguiamo l'indicazione a destra per la borgata Ansoleglio, la superiamo e torniamo nel bosco con una sterrata che scende alla cappelletta di S. Giacomo. Poco oltre questa, a un evidente bivio scendiamo a sinistra seguendo le indicazioni MTB. Il sentiero scende con percorso inebriante nella foresta con una serie di tornantini stretti fino alla borgata Villetta. Si supera il Maira su un ponticello e con una breve risalita su asfalto si ritorna sulla provinciale e poi al punto di partenza.

Commenti

    You can or this trail