Tempo in movimento  5 ore 18 minuti

Tempo  9 ore 36 minuti

Coordinate 7555

Uploaded 23 giugno 2018

Recorded giugno 2018

-
-
2.336 m
1.805 m
0
13
25
50,65 km

Visto 1478 volte, scaricato 65 volte

vicino Livigno, Lombardia (Italia)

Meraviglioso è quel che penso di questo itinerario in ambiente selvaggio e con panorami mozzafiato.
Si parte da Livigno su ciclabile verso la sponda destra del lago arrivati al ristoro la stradina sterrata inpenna drasticamente ma con fondo buono è tutta pedalabile fino al passo di Alpisella, qui inizia un primo tratto di discesa sempre su buona sterrata ma che si abbandona quasi subito per un sentiero con indicazione sorgenti dell' Adda, il sentiero è divertente e con bellissimi panorami sul lago di cancano. Giunti al lago si imbocca la sterrata verso sinistra seguendo le indicazioni per Alpe del Gallo, la strada di ghiaia in mezzo ai pini si alza leggermente per poi scendere fino ad un ponticello su una profonda forra , da qui si prosegue su sentiero in salita lungo il torrente fino raggiungere la spettacolare acqua del Gallo, si prosegue su sentiero a tratti molto esposto sul magnifico lago, ad un certo punto il sentiero punta verso l'alto e con una buona serie di ripidi tornantini inizia a salire verso l'ape del Gallo, che si raggiunge faticosamente ora la pendenza si attenua un po' ma si sale ancora superando il ceppo del confine Italia svizzera e raggiungendo il Jufplahn, dove si incrocia una sterrata che si prende verso destra ancora un pochino in salita passata una fontana si comincia a scendere su sentiero che ben presto diventa molto ripido e scivoloso per via della ghiaia difficile da fare in sella, passato questo tratto tutto si attenua e si procede bene fino ad un bivio con indicazioni per Cancano qui il sentiro ritorna ripido ma divertente e sbuca poco dopo sulla sterrata della val Mora che va presa verso destra e poco dopo diviene un buon sentiero che costeggia il torrente "aua da val mora" passato un ponticello in legno il sentiero continua in sali scendi con tratti ripidi e ghiaiosi a sbalzo sul sevaggio torrente fino al passo di val Mora poi si passano dei ghiaioni in piano raggiungendo la sterrata dei laghi di Cancano fatta all'andata. Costeggiando per un breve tratto di lago si imbocca a destra una stradina con indicazioni per il passo di Alpisella si salgono a fatica gli ultimi 300 mt fino al passo e poi giù fino a Livigno.
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto
  • Foto di Foto

1 comment

You can or this trail