Tempo  4 ore 2 minuti

Coordinate 3360

Caricato 12 dicembre 2016

Recorded novembre 2016

-
-
621 m
404 m
0
7,7
15
30,92 km

Visto 1127 volte, scaricato 15 volte

vicino Aeroporto, Calabria (Italia)

Sul versante settentrionale del Monte del Poro sorge l’ insediamento rupestre di Zungri le cui origini risalgono all'epoca preistorica. Nel territorio di quest’antico villaggio, infatti, sono stati rinvenuti elementi che confermano l’insediamento di popolazioni nei periodi greci, romani oltre a tracce della presenza di un insediamento rupestre dei secoli XII e XIV secolo.
L’insediamento, un centro abitato costituito da circa cento case scavate nella montagna, in alcuni casi strutture a più piani a forme circolari, rettangolari o quadrati. Tra le grotte le più famose e caratteristiche sono quella degli Sbariati e la grotta di San Leo.
All’interno erano presenti diverse prese d’aria che favorivano il passaggio dell’aria.
Le case grotte realizzare in tufo che è un isolante naturale, erano calde in inverno e fresche in estate.
Il villaggio di una straordinaria bellezza costituisce il quadro di una struttura urbanistica completa: stradelle, gradinate e un sistema di approvvigionamento idrico.
Le cellule abitative di forma circolare o quadrate, hanno una copertura a cupola per permettere l’aerazione. Ogni nicchia è caratterizzata da incassi nelle pareti per sistemare letti e suppellettili. Interessantissimo quindi il sito archeologico, che ci mostra e ci fa capire l’organizzazione socio – economica di popolazioni antiche. Saliamo e scendiamo per le varie viuzze e lungo tutto il costone di roccia si notano le aperture di tante altre grotte. Sparse in diversi punti troviamo le vasche-silos, dove gli abitanti e i monaci basiliani conservavano l’olio e il grano.
Suggestiva anche la visita all'interno del museo provinciale della Civiltà rupestre e Contadina, dove si possono osservare diversi reperti rinvenuti nel territorio durante gli scavi.

Commenti

    You can or this trail