Tempo  6 ore 29 minuti

Coordinate 3956

Uploaded 5 giugno 2017

Recorded giugno 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
458 m
50 m
0
13
26
51,32 km

Visto 717 volte, scaricato 26 volte

vicino Casa Marchetti, Toscana (Italia)

Lacona - M.te Orello - Acquabona - Campo ai Peri - Cima del Monte - M.te Campanello - Laghetto Rosso (delle Conche) - Rio Marina - Rio nell'Elba - Porto Azzurro - Lacona

Si parte da poco sopra Lacona lungo una strada sterrata ripida ma ben battuta. Velocemente si arriva in cima al monte Orello da cui si può vedere una bella vista su mare, si percorre un breve tratto panoramico in falsopiano quindi ci si addentra nel bosco incontrando vari sentieri e strade che potrebbero farvi perdere l'orientamento.
La discesa è agevole all'inizio poi, mano a mano che la strada si restringe (fino ad arrivare a sentiero) diventa più tecnica, ma sempre pedalabile a parte l'ultimo tratto in cui si sbuca nella strada presso contrada Provenzali (vedi foto).
Si scende ancora fino a prendere la SP26, si gira a destra in direzione Capoliveri e la si percorre per circa mezzo chilomentro fino a Campo dei Peri, dove la si abbandona prendendo una strada secondaria asfatata a sinistra (seguite le indicazioni verso l'agriturismo Il Fortino).
Dopo un po' di asfalto la strada diventa sterrata, si prosegue sempre salendo gradualmente, la pendenza non è mai eccessiva e il fondo è ben battuto.
Arrivati ad un punto panoramico, la strada si restringe mulattiera, si prosegue a salire fino ad uno slargo da cui si può vedere la baia di Porto Azzurro e da cui partono più sentieri (salita a Monte Castello discesa al santuario della Madonna di Monserrato e infine salita a Cima del Monte).
Noi proseguiamo verso Cima del Monte, ma arrivati alla diramazione decidiamo di non salire verso la cima perchè, pur essendo il tracciato segnato nella cartina Kompass per MTB, ci sembra più un sentiero per escursionisti. Prendiamo quindi a sinistra in leggera discesa lungo un recinto di rete. La prima parte del sentiero è difficile da percorrere montati, più avanti migliora e diventa bello una volta entrati nel bosco.
E' comunque un tratto da fare con la dovuta prudenza.
Il sentiero sbuca nella SP32, in prossimità della località Crocetta. Si sale per un paio di tornanti fino ad arrivare a scollinare, qui c'è un piccolo parcheggio con dei tavolini da pic-nic e una cartina dell'isola.
Si lascia la strada e si seguono le indicazioni dei percorsi MTB (scusate ma non ricordo il nomer) che vi faranno giungere prima a delle antenne e poi il cima al Monte Campanello. Siete nel punto più alto del giro, a circa 450 m s.l.m.
Si scende con la vista di Rio nell'Elba che vi scorre alla vostra destra.
Giunti ad una strada asfaltata si prosegue a scendere e dopo un paio di tornanti incontrerete una strada a sinistra con le indicazioni per l'eremo di Santa Caterina.
Noi evitiamo di farvi visita perchè amici che ci sono stati non ne sono rimasti entusiasti, per cui proseguiamo fino ad arrivare alla rotonda del cimitero del paese; voltiamo a sinistra e proseguiamo lungo la strada provinciale per qualche chilometro fino ad arrivare ad una curva da cui parte un sentiero a destra. Seguite l'indicazione "Laghetto Rosso", il tratto che segue è in discesa, il percorso è bello, ma fate attenzione perchè il fondo è insidioso. Più avanti troverete un altro cartello con indicazione "Laghetto Rosso", seguite ancora l'indicazione e dopo un centinaio di metri vi troverete sopra qualcosa di davvero sorprendente: un lago di "sangue", circondato da terra grigia e gialla, dal verde della vegetazione.
Probabilmente in piena estate lo troverete secco perchè già adesso (primi di giugno) si vede che il bacino è ben più grande di quello che abbiamo trovato.
Qui la pausa è obbligatoria.

Per tornare volevamo aggirare la collina e passare per il parco minerario di Rio Marina, però sbagliamo direzione e, invece di tornare indietro, proseguiamo lungo la strada. Solo dopo essere arrivati in prossimità del mare ci accorgiamo dell'errore, però decidiamo di proseguire e di scendere a Rio Marina lungo la SP26.
Il ritorno a Lacona è lungo la strada principale: Rio nell'Elba, Porto Azzurro e infine Lacona.

View more external

Monte otello
Provenzali
Monte Campanella
Rio Marina
Rio nel'lElba

1 comment

  • Foto di passera

    passera 3-mag-2018

    I have followed this trail  verificato  View more

    Bella la prima parte ! Scenari molto belli !! Rientro da asfalto da rivedere !

You can or this trail