-
-
126 m
14 m
0
7,5
15
30,1 km

Visto 1735 volte, scaricato 80 volte

vicino Della Vittoria, Lazio (Italia)

Si parte dal belvedere di Monte Ciocci all'inizio della ciclabile di Monte Mario. Si percorrono i 6 Km della ciclabile e poco dopo si entra, da uno dei suoi ingressi ufficiali, nella Riserva naturale dell'Insugherata. Un sentiero tra i rovi ci porterà in un bel punto panoramico. Breve discesa tecnica per ritrovarsi nella vallata sottostante che verrà percorsa tutta fino alla fine dove c'è il fosso dell'acqua traversa e poi, tramite un breve sentiero, si arriva a Tomba di Nerone sulla Cassia. Dopo un breve tratto su asfalto su strada larga e in discesa con poco traffico, si segue un sentiero in un piccolo parco che ci condurrà a ridosso del raccordo anulare. Su strade bianche e campi coltivati si pedala fino al Golf Club e, dopo averlo costeggiato, si arriva sulla Flaminia dove un ponte ci permetterà di ricongiungerci con la ciclabile in direzione Ponte Milvio e poi Monte Ciocci da dove eravamo partiti.
Giro che non presenta difficoltà, quasi completamente su ciclabili e sterrate. Al Km 12,2 anzichè proseguire dritti su via veientana in direzione via di grottarossa, ho tracciato al computer una variante, che non ho percorso, per evitare 800m di discarica di materiali edili...unica nota negativa del giro. Non si dovrebbero presentare problemi a percorrerla. Un cancello su via di Grottarossa si supera con un passaggio alla sua dx. Il cancello prima di immettersi sulla Flaminia alla fine di via di Valle Vescovo si supera passando dalla strada sottostante dove, lateralmente al cancello, c'è il varco pedonale. Il sentiero a fondovalle dell'Insugherata nei periodi piovosi presenta alcuni tratti fangosi. Altri tratti sono invece sabbiosi.

7 commenti

  • Francesco Magaro' 30-dic-2015

    I have followed this trail  View more

    Bel giro, rilassante e panoramico che unisce passeggiata sulle ciclabili (molto bella quella da Monte Ciocì alla Trionfale) ad escursioni nelle riserve naturali anche con qualche passaggio tecnico.
    Vorrei però avvertire che al Km 15.4 c'è un cancello chiuso ( facilmente scavalcabile passando sotto) e l'accesso pedonale a via Flaminia proveniendo da via di Valle Vescovo è stato ristretto in modo che ci passi una persona soltanto ( magra) quindi occorre scavalcarlo oppure, come ho fatto io, smontare la ruota anteriore per farci passare la bici.

  • Foto di massimo1969

    massimo1969 4-gen-2016

    Grazie per il commento. Il passaggio pedonale alla fine di via di Valle Vescovo e' un po stretto; a fine dicembre eravamo in quattro con mtb da 29" e mettendole in verticale siamo passati facilmente. Forse hai il manubrio piu' largo. Per il resto hai ragione, e' un po stretto come passaggio (vedi foto).
    La zona invece prima del campo da golf, a nord della torre medievale, e' interessata da lavori di nuove edificazioni e stradali. Se esiste un passaggio verso via Trotula de Ruggiero, si puo' provare a scendere verso la Flaminia dal tratto di via di Valle Vescovo a est del campo da golf e che termina allo stesso passaggio pedonale. Superato il normale passaggio pedonale all'inizio, e' una bella sterrata in discesa che termina nello stesso punto della strada asfaltata che gira intorno al golf. Venendo dalla rotonda di via Quarto Paperino, fino ai campi a nord della torre, la strada c'e'.

  • Francesco Magaro' 4-gen-2016

    A mettere la bici in verticale non c'ho nemmeno pensato :-)) ma sì, il manubrio è da 780mm e a smontare la ruota ci metto un secondo quindi nessun problema.
    Il percorso l'ho preso proprio venendo da Labaro, attraverso via di Quarto Peperino, la prossima volta provo a percorrere via di valle vescovo ad est dei campi da golf oppure a proseguire dritto attraverso i campi al km 16,5.

  • Foto di massimo1969

    massimo1969 5-gen-2016

    Qualche giorno fa, venendo dalla rotonda di via Quarto Paperino lungo via di Valle Vescovo, ho provato ad incrociare la traccia al km 15,4 ma, in prossimita' di una villetta in costruzione, c'erano delle recinzioni e ho desistito non avendo tempo per cercare un passaggio. Mi e' sembrato che in quella zona siano in corso lavori per realizzare nuove strade.

  • Foto di Conte70

    Conte70 19-mag-2016

    Ciao. Confermo la presenza di un cancello ed un box prefabbricato (che sembra in stato di abbandono) al km 15.5 e sembrerebbe che non ci sia possibilità di andare oltre (anche io non avevo molto tempo per trovare un altro pasaggio). Inoltre, al km 15,1 ( in realtà di sono arrivato dall'asfalto e non ho seguito la traccia che passa nel campo di fronte all'asilo) mi sono ritrovato addosso alla rete del circolo di golf e non ho visto traccia lungo il perimetro: è perchè c'era l'erba troppo alta (l'ho fatto il 10 maggio) o perchè non c'è proprio? Il giro è molto interessante, e peccato che non si possa passare dalla parte di Via di Valle Vescovo che passa in mezzo al golf.
    Grazie

  • Foto di massimo1969

    massimo1969 11-giu-2016

    Grazie a te per gli aggiornamenti. Quando ho percorso la traccia un anno fa, in quel punto c'era un passaggio nella rete, esattamente dove ti sei fermato tu il 10 maggio scorso. Di lato al cancello, tra la torre medievale e la casa (km 15.5), si passava senza problemi. Probabilmente la zona è ancora in evoluzione dal punto di vista urbanistico; ci sono cantieri in corso e relative recinzioni.
    Invece, il passaggio per il campo tra l'asilo km 14.8 e via valle vescovo km 15.1 era praticabile? Una volta però ci ho visto pascolare un gregge, quindi cani pastore. Sarebbe una valida alternativa alla strada che costeggia il golf qualora la recinzione restasse.
    Grazie

  • Foto di Conte70

    Conte70 12-giu-2016

    Il passaggio dopo l'asilo si vede bene anche dalla mappa, scende lungo il perimetro di un campo, c'è proprio il singol treck, seppur non molto evidente. Io non l'ho percorso c'era il fieno alto 80 cm, ho preferito evitare. Comunque è un'ottima alternativa per raggiungere via di valle vescovo evitando di percorrere via di grottarossa per diversi km

You can or this trail