-
-
2.005 m
564 m
0
7,5
15
30,15 km

Visualizzato 672 volte, scaricato 15 volte

vicino a La Fossa, Abruzzo (Italia)

KM 30 D+ 2000 CIRCA DIFF. CAI OC/OC+

PARTITI DA GRANCIA SOPRA MORINO...RIF. CERASOLI, CROCE CERASOLI M. PRATIGLIO, M. FEMMINA MORTA , M. CREPACUORE, PESCHIO DELLE CIAVOLE , PELARELLE, PERTUSO DEL CAUTO ZOMPO LO SCHIOPPO. CIRCA 10 ORE.
SALITA CON ASFALTO E STERRATO FINO A META SEMPRE PEDALABILE, POI UNA BELLA STERRATA MAI DURA FINO AL RIF. CERASOLI IN CIRCA 14 KM.
PRIMO TRATTO DI SPINGISMO CHE CI FARA' ARRIVARE ALLA CROCE CERASOLI, UN TRAVERSO SOTTO IL VIGLIO MAI DURO E BEN EVIDENTE CHE CI PERMETTE ANCHE DI PEDALARE IN DIVERSI SEGMENTI, ULTIMO STRAPPO E SIAMO SUL M. PRATIGLIO.
UNA DISCESA TECNICA CON BELLE PENDENZE FINO A RAGGIUNGERE IL BOSCO CHE CON UN SENTIERO BEN SEGNATO E DIVERTENTE CI PORTA SUL VALICO FEMMINA MORTA. INIZIA UN DURO PORTAGE SOTTOBOSCO FINO A FEMMINA MORTA, CHE CON UN ORA E MEZZA CI FA RAGGIUNGERE M. CREPACUORE 1997 MT. PORTAGE DURISSIMO CHE METTE ALLA PROVA LE NOSTRE GAMBE . PANORAMA DA PANICO A TRECENTOSESSANTAGRADI, MAIELLA , GRAN SASSO , MAGNOLA , SERRA CELANO CORNACCHIA PIZZO DETA M. AUTORE ..............
E QUI INIZIA IL BELLO DISCESA E PICCOLE RISALITE FINO AL PESCHIO DELLE CIAVOLE ,SOPRA FONTE POZZOTELLO ,E POI DECISAMENTE A SX SU DI UN SINGLETRACK DA LECCARSI I BAFFI FINO ALLE PELARELLE ZONA SABBIOSA IN AREA SORGIVA, IL SENTIERO SI TUFFA NEL BOSCO RIPIDISSIMO E GUIDATO, SU UN FONDO DA SBALLO OGGI CON GRIP ECCEZIONALE ,PENDENZE FORTISSIME E PASSAGGI IN CANYON DA FAVOLA FINENDO DIRETTAMENTE NEL PERTUSO E ATTRAVERSANDOLO CON DEI PASSAGGI MOLTO TECNICI. IL SENTIERO DIVENTA PIU ROCCIOSO DIRIGENDOSI VERSO LO SCHIOPPO CON ATTRAVERSAMENTI TORRENTIZI, PASSAGGI E TORNANTI IMPEGNATIVI E ULTIMO TRATTO SU SASSI SMOSSI FINO A GIUNGERE ALLA STERRATA CHE CI CONDURRA AL LAGHETTO DELL ENEL.
PERCORSO DURISSIMO SIA PER I I PORTAGE CHE PER LE DISCESE SUPERLATIVE DA AFFRONTARE ALLENATISSIMI , E CON ABILITA' TECNICA ALTA.

1 commento

  • Foto di MAURO MURA (ESCARGOT)

    MAURO MURA (ESCARGOT) 10-giu-2020

    Bellissimo! Sempre al top! Vorrei farlo anche io fino a Bocchetta del Viglio per poi scollinare e arrivare a Campo Catino. Ritorno però più tranquillo discendendo come voi ma imboccando poi la carrozzabile che porta a valle. Volevo chiedere se il tratto in discesa dalla cresta fino alla carrozzabile secondo voi è durissimo o mediamente duro? (sicuramente in spingismo per le mie doti tecniche). Grazie per l'eventuale risposta ciao.

Puoi o a questo percorso