Tempo  4 ore 21 minuti

Coordinate 3394

Uploaded 10 giugno 2018

Recorded giugno 2018

-
-
477 m
273 m
0
13
26
51,01 km

Visto 611 volte, scaricato 26 volte

vicino Gozzano, Piemonte (Italia)

Percorso circolare intorno al lago d'Orta, con punti panoramici molto belli.
Il percorso si snoda per il 75% circa su strada normale, il restante su pedonabile-ciclabile, di cui circa 40% sterrata, 60% pavimentata o ciottolata.
Giro fatto in una domenica di inizio giugno, giornata bella e calda; strade normali con poco traffico, alcune pedonali-ciclabili affollate (soprattutto la pedonabile lungo lago che gira intorno a Sacro Monte Orta)
Si parte da Gozzano e si raggiunge il lago a Buccione. Si prende la sponda a sinistra costeggiando il lago su una bella pedonabile-ciclabile sterrata prima e su strada asfaltata poi, fino a raggiungere Pella.
Da Pella, tramite uno stradino ciottolato ripidissimo di circa 0,5 km, si prende la SP46. Si percorre la provinciale che con una dolce salita porta a Cesara. Si scollina ed in discesa si raggiunge rapidamente Omegna.
Ad Omegna si prende la SP229, che costeggiando il lato est del lago porta fino a Orta San Giulio. Poco prima di Orta San Giulio, a Pettenasco, si devia verso la riva del lago percorrendo la ciclabile che lambisce le sponde del lago.
A Orta San Giulio si devia a destra sullo stradino (affollato, stretto e senza protezioni) che costeggia il lago. Si fa tutto il giro della "penisola" passando tra i caratteristici vicoli affollati di Orta San Giulio sul lato ovest della "penisola", di fronte all'isola di San Giulio. Più avanti si svolta a sinistra sullo stradino ciottolato che porta alla sommità di Sacro Monte Orta; l'ultimo strappo è ripido e il ciottolato scivoloso, ma ne vale la pena. Dalla sommità la vista sull'isola di San Giulio è incantevole. Si fa il giro delle complesso con tutte le sue cappelle che raffigurano episodi della vita e dei miracoli di San Francesco d'Assisi.
Si scende da Sacro Monte Orta, passiamo davanti a Villa Crespi e prendiamo direzione Ameno. Appena passato il sottopasso della ferrovia svoltiamo a destra e prendiamo per la stazione ferroviaria di Orta Miasino, frazione Legro, famosa per i dipinte sui muri delle case.
Si continua in salita su strada asfaltata per poi scendere, su strada sterrata prima e ciottolata poi, sulla riva del lago oltre a Corconio.
Si riprende la SP299 fino a Buccione per raggiungere il punto di partenza a Gozzano

Commenti

    You can or this trail