-
-
1.095 m
314 m
0
11
21
42,08 km

Visto 1822 volte, scaricato 30 volte

vicino Fontana Scurano, Lazio (Italia)

Escursione che parte dalla frazione di Alatri Fontana Scurano,per arrivare alla Certosa di Trisulti il percorso e' quasi tutto su asfalto e con strade prive di traffico solo in due punti si trova lo sterrato il primo dopo 2,7 km ed e' in discesa e di fronte l'abitato di collepardo l'altro dopo 10,5 km, su questo c'e' da dire che lo sterrato per via delle nevicate e delle piogge e' diventato praticamente impraticabile voi in quel punto portatevi all'interno del bosco che e' alla vostra destra li c'e' un sentierino che vi porta fino all'ingresso del complesso della Certosa di Trisulti.La Certosa di Trisulti è un monastero che si trova nel comune di Collepardo, in provincia di Frosinone. È monumento nazionale dal 1873.È collocata tra boschi di querce, nella cosiddetta Selva d'Ecio, alle falde del Monte Rotonaria (Monti Ernici), a 825 m di altitudine e a 6 km a nord-est del centro abitato. L'abbazia attuale fu costruita nel 1204 nei pressi della precedente, ma in un sito più accessibile, per volere di papa Innocenzo III dei Conti di Segni e fu assegnata ai Certosini. La chiesa abbaziale di San Bartolomeo fu consacrata nel 1211.Dopo una pausa si riparte in direzione della frazione di Civita superato il centro abitato inizia il tratto tutto in sterrato tra i Monti Ernici fino alla frazione di Torre Caravicchia, i sentieri sono tutti ben visibili e la prima cosa da vedere e'a 5,2 km con la Madonnina dei Tre Confini Alatri-Collepardo-Veroli. Da questo punto e' un susseguirsi di sali e scendi dove troviamo di tutto dalle strade sterrate a discese sassose a passaggi sotto bosco salite piu' o meno fattibili, fino ad arrivare alla chiesetta di San Giacomo,In posizione dominante, la Chiesa di San Giacomo, è meta di numerosi pellegrini e fedeli che in occasione della festa in onore al Santo, che si svolge nel mese di Luglio, portano in processione la statua che lo raffigura.
La Chiesa, chiusa nella maggior parte dell’anno, fu edificata nel XVII secolo e rimaneggiata più volte nel corso del tempo, il suo campanile a vela sicuramente risulta di recente costruzione.Dopo una breve pausa si riparte in direzione Colle San Giacomo dove una grossa Croce domina la valle sottostante.Dopo una breve sosta si riparte e da questo punto inizia la discesa fino al punto di partenza dove troviamo diversi tipi di fondo prima un fondo Sassoso dopo una base cementata e dopo gli ultimi 5 km tutti su asfalto fino al punto di partenza.
600 m

Commenti

    You can or this trail