• Foto di FS Pomezia - Solfatara - Decima Malafede - Tor di Valle
  • Foto di FS Pomezia - Solfatara - Decima Malafede - Tor di Valle
  • Foto di FS Pomezia - Solfatara - Decima Malafede - Tor di Valle
  • Foto di FS Pomezia - Solfatara - Decima Malafede - Tor di Valle
  • Foto di FS Pomezia - Solfatara - Decima Malafede - Tor di Valle
  • Foto di FS Pomezia - Solfatara - Decima Malafede - Tor di Valle

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  6 ore un minuto

Coordinate 1495

Uploaded 7 aprile 2015

Recorded aprile 2015

-
-
141 m
18 m
0
8,1
16
32,38 km

Visto 3595 volte, scaricato 73 volte

vicino Santa Palomba-Roma II, Lazio (Italia)

Itinerario affascinante, immerso nella campagna tra Pomezia e Roma, che offre punti altamente spettacolari e suggestivi nella visita alla Solfatara di Pomezia, posto veramente unico. La quiete del percorso nella Riserva Decima Malafede, tra poiane in volo di caccia, prati a perdita d’occhio e stradine sterrate, fa da contorno anche per una eventuale visita alla cooperativa Agricoltura Nuova (Casale di Perna), punto vendita Km 0. Si tratta di una traversata, e puo’ effettuarsi comodamente con il Treno per Nettuno e la Metro Roma Ostia. Dalla stazione di Pomezia-S. Palomba (linea Rm-Nettuno o Rm-Fondi-Scauri) Si prende la strada a sx che porta a Via della Solforata. La si percorre verso Roma per 3 Km per poi, a dx, individuare un passaggio che introduce all’area della Solfatara. Si percorre uno sterratino che, in breve, immette sulla sterrata principale la quale, verso dx, conduce alla riva del lago piu’ grande. Il posto e’ eccezionale. Colori a non finire, giallo dello zolfo, blu delle acque del lago, rosso del terreno… Proseguendo oltre, si puo’ ammirare un panorama piu’ ampio della ex cava, portandosi, con estrema attenzione (pareti strapiombanti), verso il limite praticabile del sentiero. Tornando indietro, si continua per la sterrata appena percorsa per visitare un altro lago, piu’ piccolo, dove e’ possibile scorgere molti uccelli acquatici. Anche qui, l’ambiente e’ suggestivo, e prelude al terzo, spettacolare, lago. E’ bianco, con forte odore di zolfo e con emissioni continue che formano polle ovunque. Tutto intorno, alte e verdi pareti della collina sovrastante. Continuando nella sterrata, si incontrano anche vari affioramenti con fuoriuscita di gas, sparsi nel suolo. Dopo una meritata sosta, si prosegue fino a trovare una bassa recinzione con filo spinato e materiale plastico, scavalcabile. Si entra in un prato e si prende a dx una sterrata che conduce al bordo superiore della collina. Da qui si gode il panorama dall’alto di tutta la solforata. Si riscende per la sterrata, si oltrepassa, aprendola lateralmente, una recinzione e si giunge a V. Laurentina. La si prende verso sx (Roma) per poche centinaia di metri, per lasciarla a dx in decisa salita immettendosi in una piacevole stradina a saliscendi (V. Casale le allodole). Piu’ avanti si devia a sx nei pressi di un casale abbandonato per una sterrata agricola che, per campi coltivati, immette in V. Spinetti, in piena Riserva Decima Malafede. Si segue la strada tra gli ulivi, con bellissimi scorci tra casali e colline, e si giunge ad un incrocio dove vi sono 3 grandi serbatoi. Qui, si possono seguire le indicazioni della traccia che ho inserito in precedenza ( http://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=7288889 ), dove viene descritto un piu’ ampio giro per la Riserva. Dai serbatoi si continua verso dx, oltrepassando l’antica torre di guardia di Montis Olibani, poi un cancello aggirabile di lato (ma era aperto, questa volta) per giungere sotto il borgo di Torre Guidaccia ed arrivare a Via del Casale della Caccia.
** AGGIORNAMENTO 28 Ottobre 2017: fare riferimento alla mia traccia https://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=20628016 , dove e' indicato che la zona di V. Terranova e' stata completamente recintata ! Eventualmente, all'incrocio con V. di Trigoria, prenderla verso dx e risalire oltre i campi dell'A.S. Roma per rientrare a V. Casale della Caccia **
In questa zona, e’ molto probabile l’avvistamento di poiane in volo. Si arriva cosi’ a V. Valle di Perna dove, in salita a dx, si puo’ visitare l’azienda agricola e, sempre in salita a sx, si prende verso la Pontina. Si percorre verso dx la laterale commerciale, per deviare al semaforo verso sx, direzione Mostacciano. Si entra nel quartiere ed in breve si giunge alla fermata della Metro Tor di Valle.

2 commenti

  • Foto di MAURO MURA (ESCARGOT)

    MAURO MURA (ESCARGOT) 10-apr-2015

    Mi sembra molto interessante, ottimo lavoro di descrizione! Da provare assolutamente. Ciao e grazie.

  • Foto di mauriziogps

    mauriziogps 12-apr-2015

    Ciao, ho aggiunto qualche foto per dare un'idea delle zone attraversate. Consiglio di effettuare questo percorso con belle giornate di sole, in modo da riuscire a valorizzare meglio i colori della solfatara.

You can or this trail