Tempo  5 ore 6 minuti

Coordinate 2870

Caricato 3 agosto 2014

Recorded agosto 2014

-
-
1.790 m
981 m
0
11
22
43,97 km

Visto 1111 volte, scaricato 13 volte

vicino Fondo, Trentino - Alto Adige (Italia)

Fondo - Smarano farà parte del giro dalle Maddalene a Castel Thun
Si arriva dalla malga di Fondo o dal centro del paese di fondo al lago Smeraldo si arriva con strada asfaltata passato il lago ci si dirige verso la palestra di roccia su sterrato in leggera salita
prima di arrivare al paese di Malosco si trova un punto panoramico e la strada per un breve tratto diventa asfaltata si mantiene la dx e si sale verso nord est
al Cartello si imbocca un sentiero sterrato sulla dx
Bivio sx in località arsen con intersezione statale si sale a sx
dopo qualche chilometro di strada sterrata si sbocca in una radura senza piante al centro del fondo tenendo la dx si arriva sulla statale che attraversiamo per poi imboccare subito sulla sx in discesa una strada sterrata che ci porta all'inizio dell'abitato di Ruffre
finita la discesa giriamo a dx circa 500 mt di asfalto che ci portano alle piste di ruffre che attraversiamo per dirigerci nella parte alta del paese dove troviamo una fontana
dalla parte alta del paese di Ruffre scendiamo verso il maso Coflari all'altezza del cimitero attraversiamo la statale girando poi a sx cimitero per poi imboccare sulla dx un sentiero che ci porterà al campo sportivo di Ruffrè sentiero Margherita
seguiamo per sentiero Margherita
arrivati in prossimità del campo e parcheggio imbocchiamo una strada forestale denominata Sentiero margherita che ci porterà al Passo Mendola salite anche impegnative
prima del passo mendola troviamo un bivio teniamo la sx
dopo qualche salita impegnativa giungiamo allo storico Passo mendola dove si trova un pezzo di storia dell'impero Austro Ungarico e parecchi posti di ristoro al passo teniamo leggermente la dx per imboccare la strada che ci porterà al rifugio Mezzavia passando appena sopra l'arrivo della funicolare
dopo qualche km di salita con strappi impegnativi ma sempre su buona strada sterrata giungiamo al rifugio Mezzavia aperto e dove si può mangiare e bere
salendo poi in direzione malga Romeno anche qui buon fondo ma anche buone gambe visto qualche strappo in ripida salita ma tutti abbastanza corti in prossimità di questo bivio teniamo la sx
arrivati finalmente Malga romeno qui praticamente finisce quasi la salita visto che la malga è il punto più alto del ns percorso anche qui si può mangiare ma noi decidiamo di prosequire con una leggera deviazione che vediamo al prossimo punto
eccoci leggera deviazione su buona strada circa 2 km ma ne vale la pena arriviamo al rifugio Oltradige dove sono le ore 12 e decidiamo di mangiare un bel piatto di spaghetti alla bolognese fumanti una mezzoretta e ripartiamo per ritornare sul ns tracciato malga Romeno
imboccata la strada in fianco alla salita cima Roen scendiamo verso Malga amblar una foto e via
passata la malga di Amblar stiamo attenti a questo bivio a sx per malga sanzeno
strada facendo prima di malga Sanzeno troviamo Malga Don sempre ben tenuta ma non gestita per mangiare solo in caso di necessità ci si può fermare
in prossimità di Malga Sanzeno bisogna fare attenzione la zona è piena di sentieri e strade sbagliando si rischia veramente di girare a vuoto quindi teniamo la sx in un prato
dopo il primo bivio e ci inoltriamo nel bosco e proseguiamo dritto
proseguendo per una strada pianeggiante nel bosco fitto arriviamo ad un bivio sulla strada che dai 7 Larici porta alla Malga smarano prendiamo la dx in forte discesa pericolosa ma tutta cementata che ci porterà in località fontanella
finita la discesa in pianura arriviamo alla Fontana sette larici
in leggera salita arriviamo poi in località sette larici dove troviamo il Ristorante 7 larici
circa 200 mt dopo il ristorante su strada asfaltata sulla dx troviamo il bivio x 4 passi nel bosc e dove sale la Predaia Superbike da qui inizia un sentiero tecnico con radici
scendendo pert il sentiero troviamo varie panchine teniamo quasi sempre la sx
in questo punto teniamo la dx
favoloso dopo la spettacolare discesa arriviamo in un punto panoramico che ci permette di ammirare dall'alto il famoso eremo di S romedio con qualche km si può raggiungere via 2 laghi
anche da questo punto una sbirciatina al panorama ne vale la pena Due laghi coredo
stiamo arrivando a Smarano localitò sicuramente che gode di una vista stupenda sulla valle di non strada facendo incontriamo l'area sosta camper Merlonga dotata di tutti i servizi e di un ristorante "al Filò"
arrivati dopo circa 4 ore eccoci arrivati alla fine della tappa in Piazza Smarano paese dove troviamo varie struttura ricettive

Commenti

    You can or this trail