Tempo in movimento  3 ore 49 minuti

Tempo  5 ore 58 minuti

Coordinate 5015

Caricato 24 giugno 2019

Recorded giugno 2019

-
-
1.731 m
251 m
0
8,6
17
34,51 km

Visto 245 volte, scaricato 10 volte

vicino Crespano del Grappa, Veneto (Italia)

Crespano del Grappa - Possagno del Grappa - strada degli Alpini - Rifugio Monte Palon -
Archeson - sentiero delle Meatte (segnavia n°152) Ardosetta - cima Grappa - Ardosetta - mulattiera del Covolo (sentiero n°105) - Madonna del Covolo - Crespano del Grappa

Parcheggiata la macchina a Crespano si prende la SP26 con direzione Possagno del Grappa. Poco prima di arrivare in paese, dopo aver oltrepassato le industrie di cotto, si volta a sinistra e si prende via Europa e la si percorre per circa 300 metri, quindi si prende una strada sterrata in mezzo al bosco con cui raggiungerete contrada Vardanega e quindi la strada degli Alpini.
La salita inizia all'imbocco della strada sterrata e rimarrà tale fino a malga Archeson cioè al km 16 della traccia.
La salita è impegnativa, chiunque l'abbia fatta la descrive come una delle più difficili del Grappa, però l'hanno fatta e continuano a farla in tanti, per cui non è impossibile.
Il tratto fino alla targa "Strada degli Alpini", cioè al bivio del Castel Cesil è in parte all'ombra delle piante, poi il paesaggio cambia e si prosegue allo scoperto.
Finita la strada degli Alpini mancano ancora 6 km di salita, per cui non sentitevi arrivati e proseguite a salire. Dopo qualche tornante troverete il Rifugio di Monte Palon con il monumento al soldato alpino e poi l'arrivo della strada che parte da Fietta, cioè il salto della capra.
Ultimi 300 metri e si giunge allo scollinamento de La Vedetta (nome della chiesetta che c'è li vicino) oppure dell'Archeson (nome della malga più vicina).
Arrivati a questo punto si può decidere se proseguire su strada asfaltata oppure prendere il sentiero delle Meatte (n°152). Entrambe le strade si ricongiungono più avanti, per cui prendente quella più consona alle vostre attitudini e non sottovalutate il grado di stanchezza accumulato.
Il sentiero 152 è ciclabile per circa il 95-99% della sua lunghezza, ci sono zone esposte protette da delle funi e salti che consiglio di superare a piedi. Comunque merita di essere percorso perché il panorama è stupendo, si ha l'impressione di essere in alta montagna.
Terminato il sentiero si ritrova la strada asfaltata con la quale si raggiunge il rifugio Ardosetta.
Per salire alla cima del Grappa si prende una strada sterrata/erbosa sulla destra che vi farà sbucare sulla strada asfaltata che sale da Semonzo (strada Generale Giardino).
Ripercorrendo lo stesso tratto si ritorna al rifugio Ardosetta da cui si scende a Crespano percorrendo la mulattiera n°105 che finisce al Santuario della Madonna del Covolo.
La discesa è un'interminabile susseguirsi di tornanti, costante nella pendenza.
Qui è impossibile perdersi perché non ci sono intersezioni, per cui dimenticatevi del navigatore e scendete godendovi la discesa.
Dopo il santuario si ritrova la strada asfaltata e in men che non si dica ci si ritrova al punto di partenza.
parcheggio

Parcheggio

Crespano del Grappa
Waypoint

Inizio 'ufficiale' della via degli Alpini

Waypoint

punto più ripido della strada

fotografia

In cima alla strada degli Alpini

Building of interest

Rifugio militare di monte Palon

Passo di montagna

Archeson

fotografia

Sentiero 152

sentiero delle Meatte
fotografia

Sentiero 152

sentiero delle Meatte
rifugio custodito

Rifugio Balasso (cima Grappa)

fotografia

Sentiero 105

Mulattiera del Covolo

Commenti

    You can or this trail