Slide78
  • Foto di Chianale - Colle dell'Agnello - Laghi Blu
  • Foto di Chianale - Colle dell'Agnello - Laghi Blu
  • Foto di Chianale - Colle dell'Agnello - Laghi Blu
  • Foto di Chianale - Colle dell'Agnello - Laghi Blu
  • Foto di Chianale - Colle dell'Agnello - Laghi Blu
  • Foto di Chianale - Colle dell'Agnello - Laghi Blu

Tempo  5 ore 58 minuti

Coordinate 1918

Uploaded 23 ottobre 2013

Recorded agosto 2013

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
2.960 m
1.814 m
0
5,5
11
22,13 km

Visto 4006 volte, scaricato 61 volte

vicino Chianale, Piemonte (Italia)

Parcheggiamo l’auto subito dopo Chianale, saliamo in bicicletta e ci dirigiamo verso il colle dell’Agnello seguendo la strada asfaltata SP251.
Percorsi circa dieci chilometri raggiungiamo il colle dell’Agnello a quota 2744, scendiamo pochi metri nel versante francese e nelle vicinanze di un piccolo edificio imbocchiamo a sinistra il sentiero che in pochi metri si congiunge ad un altro sentiero.
Entrati in quest’ultimo sentiero giriamo a sinistra e iniziamo a salire in mezzo al prato, guadiamo un piccolo rivo d’acqua e in poche pedalate la salita si fa subito più impegnativa.
Ora si alternano alcuni tratti pedalati ad altri più impegnativi dove siamo costretti a spingere la bicicletta in mezzo alla pietraia sino a pervenire al col de Chamoussière (2882).
Dal colle pieghiamo leggermente a sinistra percorrendo il sentiero che taglia il versante a mezza costa, il percorso presenta alcuni passaggi trialistici sino a condurci al col de Saint-Veran, dove si ha un fantastica vista sulla valle Varaita con il Monviso a sinistra e l’invaso di Castello al centro.
Si prosegue dritti pedalando ancora per alcuni metri, poi la pendenza ci costringe a scendere dal nostro mezzo e spingerlo, questa è la parte più impegnativa del percorso causa la pendenza accentuata della traccia.
Dopo circa quindici minuti di spinta si perviene ad un crocevia dove lasciamo il sentiero finora seguito per svoltare in a destra in discesa.
Si scende tra vari passaggi tra rocce, si guada nuovamente un piccolo corso d’acqua e si raggiunge una pietraia dove il sentiero inizia nuovamente la sua ascesa.
Nuovamente con bicicletta al fianco percorriamo gli ultimi metri per raggiungere il punto più alto della nostra ascesa, il colle Blanchet (2897) che si trova sul confine tra Francia e Italia.
Da colle la nostra vista spazia sui laghi Blu, che raggiungeremo a breve seguendo il sentiero che scende sul versante opposto a quello da noi risalito; il percorso all’inizio ha un buon fondo e non presenta particolari difficoltà, solo la parte centrale si deve affrontare un tratto dove la pendenza e soprattutto l’acqua piovana hanno rovinato il sentiero.
Arrivati al Lago Blu lo costeggiamo sulla sinistra per circa un quarto sino ad attraversare il suo estuario, qui possiamo scegliere se spingere pochi metri e scavalcare il piccolo crinale oppure proseguire sulla sponda del lago del lago per poi piegare leggermente a sinistra e risalire la piccola sella erbosa.
Entrambe le scelte portano sul medesimo sentiero che imbocchiamo in discesa, la discesa non presente possibilità di errore perché non ci sono deviazioni; il fondo a tratti è un pietroso, ma mai impossibile da superare, alcuni tratti sono molto tecnici quindi per la mia incolumità scelgo di affrontarli a piedi.
La traccia verso la parte finale si inoltra in un boschetto di pini e anche qui non molla di regalarci bei tornanti e splendidi passaggi tecnici sino a sbucare su una strada sterrata al margine del Varaita, è sufficiente svoltare a desta e dopo pochi metri troviamo l’asfalto, attraversiamo una piccola pineta, poi svoltiamo a sinistra e raggiungiamo così il punto da cui siamo partiti.


Ciclabilità in salita: 85%
Ciclabilità in discesa: 95%

1 comment

  • Foto di oscaruoz

    oscaruoz 27-lug-2017

    I have followed this trail  View more

    bellissimo anello cicloalpinistico , impegnativo ma di grande soddisfazione. non si trovano rifornimenti idrici durante il giro , il ciclocomputer mi dava 4 ore in movimento in 7 ore di escursione, temperatura media a fine luglio di 9°C . condivido 85% di ciclabilita' in salita . la discesa finale dal lago blu a chianale , molto tecnica con passaggi trialistici veramente divertente . prestare molta attenzione

You can or this trail