Coordinate 1000

Uploaded 14 settembre 2015

-
-
629 m
128 m
0
9,0
18
36,15 km

Visto 766 volte, scaricato 9 volte

vicino San Pietro, Campania (Italia)

Giro fatto in compagnia degli amici Bikers di Cava dè Tirreni.
Il percorso prevede due tratti in off road, il primo conduce dalla frazione di Alessia di Cava alla frazione Croce di Salerno, mentre il secondo inizia dal cancello bianco che si individua lungo la SP 129 a Pellezzano e conduce sul al Parco di Diecimari.
Il primo presenta un fondo misto si passa da tratti prevalentemente in terreno battuto a tratti in cui cui prevale la roccia e/o la pietraia, mediamente il sentiero presenta una larghezza di un paio di metri ed è panoramico. Dal punto di vista fisico e tecnico è impegnativo sia nei tratti in salita che in quelli in discesa.
Per giungere al secondo tratto in sterrato bisogna risalire fino alla piazzetta di Croce dove si fa l'ultimo rifornimento idrico, a Cava, e poi svoltare a destra in direzione Pellezzano; dopo qualche kilometro si individua un cancello bianco in sinistra. Scavalcandolo inizia il secondo tratto in sterrato.
Il fondo è prevalentemente in terreno compatto, anche qui dal punto di vista fisico e tecnico il sentiero è impegnativo. Il sentiero conduce al castagneto nel pieno del parco di Diecimari, ove si diramano una moltitudine di sentieri; il consiglio è di non salire durante il periodo della raccolta delle castagne e di munirsi di traccia.
Il giro di oggi l'ho chiuso scendendo nuovamente dal cancello, discesa bella ed in fuorisella.
Giunto nuovamente a Croce di Cava, altro rifornimento idrico e giù in direzione valle scendendo lungo il primo sentiero arrivando poi alla Croce del Saragnano; da qui si gode di una bella vista sia sul golfo e sul porto di Salerno che sulla costiera Amalfitana.
Buon giro a tutti
  • Foto di svoltare a sx su rampa di cemento
Svoltando a sinistra prendendo la rampa in cemento inizia lo sterrato che poi conduce al sentiero dei taglia boschi, mentre proseguendo dritto per qualche metro, si svolta poi a sempre a sinistra segueno il percorso in quota che poi conduce alla croce del Saragnano e poi a Canalone
Inizio sentiero taglia boschi, il fondo delle rampe in discesa è misto terreno sdrucciolevole e pietraia, inoltre al centro vi è un bel solco creato dalle acque ruscellanti.
  • Foto di svoltare a sx in corrispondenza del cancello bianco
  • Foto di svoltare a sx in corrispondenza del cancello bianco
  • Foto di svoltare a sx in corrispondenza del cancello bianco
  • Foto di svoltare a sx in corrispondenza del cancello bianco
Dopo il tratto in discesa, inizia la lunga salita che conduce a Diecimari. Segnalo, tra le altre, due belle salite impegnative con fondo in terreno battuto, la prima è ripida ma breve la seconda è più lunga, ripida e tecnica. Entrambe mettono a dura prova le nostre abilità
Sentiero tra gli alberi ma ben tracciato con fondo in terreno battuto per tutto il tratto in salita, poi come si scollina la discesa è tutta in pietraia e gradini in roccia. Il tratto in discesa presenta anche una variante in terreno battuto seguendo un sentierino a sinistra tra gli alberi, stretto e tortuoso.
  • Foto di Croce del Saragnano
Punto molto panoramico, fondo del sentiero ben compatto, si possono incontrare auto o motorini, oltre che a cacciatori soprattutto nel periodo della caccia al cinghiale

Commenti

    You can or this trail