Stefo69

Tempo  3 ore 43 minuti

Coordinate 2458

Uploaded 2 marzo 2016

Recorded marzo 2016

-
-
335 m
210 m
0
7,8
16
31,06 km

Visto 2918 volte, scaricato 61 volte

vicino Castelletto Sopra Ticino, Piemonte (Italia)

Aggiornamento con immagini del percorso: un paio di strappi in salita al limite e poi tanti tratti pianeggianti/in falsopiano ed un paio di passaggi divertenti. Quasi sempre nel bosco fino al Canale Regina Elena (Pombia). Dovrebbe essere possibile raggiungere il ponte di Oleggio per poi rientrare sulla sponda lombarda del Ticino (work in progress). Nota: scattare foto e memorizzare waypoints è estremamente noioso ed allunga i tempi di percorrenza.
Sotto l'autostrada A26 a dx e poi ancora a dx verso il Pilone S.Maurizio
Dopo aver lasciato la SP29 (strada Castelletto-Varallo) si entra nel canalone che presenta alcuni alberi caduti di traverso al sentiero tenendosi sulla traccia più battuta si arriva fino ad una salita..
..che piega a dx (la traccia esce in mezzo ai rovi)
il sentiero nel bosco è divertente con alcuni passaggi con tronchi (superabili in sella). Uscendo in una piccola radura prendere il sentiero a dx
Ci si arriva dopo essersi riavvicina alla strada asfaltata ma girare a sx su sentiero e dopo una vertiginosa ma breve discesa (alla curva tenere la sx) si arriva a questo bivio. Per il percorso si sale, invece girando a sx (sentiero breve ma divertente) si scende al fiume Ticino passando accanto all'Agriturismo Cascina Vernome (offre B&B ma niente pasti)
La civiltà.. Il sentiero porta alla sp29 ma poco prima di arrivarvi girare a sx sulla strada sterrata e subito dopo a dx ed entrare nel bosco. Si sbuca in corrispondenza dell'incrocio sp29 e Via Lazzaretto in prossimità di Cascinetta.
Da Cascinetta seguire la strada asfaltata fino a superare l'Agriturismo Albachiara (pochi coperti conviene prenotare) e in fondo alla discesa girare a sx (strerrata-via Talese). Si sbuca su via Porto -girare a dx- ed arrivati su via Sottomonte si gira a sx. Si supera La Perla (brutte recensioni su Tripadvisor) e arrivati alla ss336 si gira a sx (direzione Malpensa). All'inizio della discesa girare a dx (segnale bianco/rosso E1) e tenere la dx (cartello percorso MTB). Poco dopo si arriva al bivio con davanti la recinzione delle cave del Ticino - girare a sx -
attenzione, parecchie tracce ma senza il segnale E1
Dopo un pezzo di strada pedalabile (sempre dritto) si arriva a questa discesa con qualche sasso di fiume (arrotondati)
prima a sx e poi a dx distese di sassi nel bosco
Svolta decisa a dx (segnavia dipinti su due alberi) sentiero che dopo una breve discesa su un terreno "morbido" diventa sassoso.
..prima e dopo, abbastanza divertente! Non state seduti!
Attenzione, un unico segnavia sull'ultimo albero che non risulta ben posizionato (se ce ne sono altri non li ho visti)
Nel bosco seguire la carrereccia e ad un bivio tenere la sx. Poco dopo si deve girare a dx sulla strada in terra battuta. Pali della luce sulla sx della strada con qualche indicazione (segnavia e cartelli). Sempre dritto (tralasciando alcune strade a sx e dx)
Abbastanza semplice, la strada sterrata ma ben battuta segue il Canale Regina Elena
Qui girare a sx su Via del Porto Possibile variante : proseguire dritto fino a raggiungere la strada asfaltata successiva (Strada del Porto) girare a sx per poi prendere (poco prima di rientrare nel bosco) a sx e ricongiungersi al percorso
E1 -a dx-
Il cancello è chiuso ma sulla dx (dopo il pannello con i percorsi c'è una traccia che si inoltra nella boscaglia) Dal cancello, a sx si costeggia il secondo lato del grande edificio abbandonato e poco prima di arrivare al ponticello che scavalca la Roggia Molinara di Oleggio si prende a dx la strada sterrata.
Prima del ponticello tenere la dx
Salitone impossibile che ci riporta sulla via del ritorno
e si tiene la dx anche per i prossimi tre incroci..
arrivando dallo sterrato di sx: girare a dx in discesa e prendere a sx al secondo incrocio (via Panoramica)
Rientro verso il Ticino per Via Panoramica (a sx) Variante: proseguendo fino alla diga di Porto della Torre per tornare a Sesto Calende lungo il Ticino per Via Alzaia
Costeggiare sempre il Ticino fino a raggiungere il ristorante e proseguire, lasciandolo sulla dx, per la strada sterrata che dopo una prima salita (e breve discesa) passa sotto la ferrovia e si arrampica per poi scendere e costeggiare i prati/galoppatoio della cascina Vernome
Finisce qui lo sterrato, una breve discesa ci riporta lungo fiume. Facile pedalata (sempre dritto) fino ad incontrare l'ultimo strappo in salita che porta in via Senatore Belfanti (passando sotto il viadotto della A26) e poi a sx chiudendo il percorso.

3 commenti

  • Foto di gbal

    gbal 4-mar-2016

    Immagino sia un tabellone sinottico. Non hai idea di quale sia il documento o la pubblicazione citata? https://it.wikiloc.com/percorsi-outdoor/castelletto-sopra-ticino-varallo-p-cascina-guzzetta-baraggiola-baraggia-aperta-seguendo-il-sentiero-12442293#wp-12442315/photo-7645709

  • Foto di gbal

    gbal 4-mar-2016

    Grazie per il lavoro fatto e per l'impegno.
    Le foto ora possono aiutare parecchio anche se la traccia scaricabile e un GPS per seguirla è già una grossa mano.
    Capisco che scattare foto e mettere waypoint possa essere di disturbo ma io la vedrei così: è una occasione per tirare il fiato :):):)
    Piuttosto ho notato che su questo sito la visione delle foto è un po' problematica se sono scattate i verticale. Bene invece le orizzontali (intendo col lato + lungo orizzontale. Le foto che pubblico sono in formato 1024x768 pixel e qui vengono ridotte a 700x525 pixel che è lo stesso rapporto però se è messa in verticale noto 'sto problema.
    Ciao

  • Foto di gbal

    gbal 5-mar-2016

    Circa il ridimensionamento delle foto e del problema che ti avevo segnalato (riscontrato inizialmente anche sulle mie) ho pubblicato questo trucco che può aiutare (http://it.wikiloc.com/forum/viewtopic.php?f=12&t=7592&p=27515#p27515)

You can or this trail