Tempo in movimento  4 ore 4 minuti

Tempo  5 ore 2 minuti

Coordinate 5438

Caricato 17 marzo 2019

Recorded marzo 2019

-
-
407 m
54 m
0
8,9
18
35,66 km

Visto 196 volte, scaricato 10 volte

vicino Capoterra, Sardegna (Italia)

Percorso sulle orme della P2P di Capoterra IS MORIS PARK 2019, che si terrà il prossimo 24 marzo, con l'eccezione dell'anello più esterno (circa 8,5 km), compensato da iniziali esplorazioni e ripetizioni alla ricerca del sentiero giusto.
Si parte dal Parco Urbano di Capoterra e ci si dirige, su asfalto, verso Poggio dei Pini, lungo la strada di Sa Perda de Su Gattu (Strada 52). Dopo circa 2 Km si ci si addentra lungo un single sulla sinistra (ferrata dei Genovesi), da imboccare subito dopo aver scollinato. Si arriva quindi al laghetto di Poggio (parco 22 ottobre 2008); quindi si prende la strada verso il punto panoramico che ci porta fino all'Osservatorio astronomico. Ammirato il panorama si imbocca il single sulla destra di Mason’e Ollastu, che scende rapidamente verso Su Loi, in località Baccalamanza. Quindi si riprende a salire verso S’arcu S’enna sa Craba. Qui il percorso originario vorrebbe si scendesse per il single Is Scillarasa e Pala Niedda, che noi non faremo. Ci addentriamo invece nel single successivo chiamato "La Catena", che ci riporta nella strada di S’enna sa Craba, che percorreremo in senso inverso rispetto all'andata. Dopo circa due Km prendiamo un sentiero sulla destra (Moto Mason’e) che in sali e scendi (molto scendi) ci riporta sul senitiero di Mason'e Ollastu che attraverseremo per arrivare al guado sul Rio Mason'e. Da qui il single continua per riportarci prima in salita e poi in discesa verso Poggio dei Pini, dove prendiamo il sentiero in loc. Pauliara, al termine del quale si guada il Rio San Girolamo dove riprendiamo la strada asfaltata e la via dell'andata. Ripercorsa la ferrata dei Genovesi si interseca la Strada 52 e ci si dirige verso Hydrocontrol. Dopo poco si piega sulla destra in direzione Loc. Monte Arrubiu. Al termine del sentiero si affronta un ultimo breve single verso Sa Mitza de S'Ollioi, che ci riporta a Capoterra ed al Parco urbano di partenza. Nella traccia caricata manca l'ultimissimo tratto di percorso!
Percorso interessante con single track divertenti (quelli che ho percorso) che, qualche volta ci costringono a scendere dalla bici ed a trainarla per qualche metro a mano, con il rammarico di non averlo percorso per intero.
Buone ruote
Sentiero sbagliato (lo prenderemo al rientro). All'incrocio Girare a sinistra, lungo la Ferrata dei genovesi
Girare a destra (sentiero del rientro)
Osservatorio Astronomico in abbandono

Commenti

    You can or this trail