-
-
1.279 m
-1 m
0
11
22
44,85 km

Visto 1740 volte, scaricato 84 volte

vicino Cogoleto, Liguria (Italia)

Da Cogoleto si prosegue in direzione di Sciarborasca verso l'Eremo del Deserto. Passato il convento, al quadrivio tenere la destra fino al bivio per Faie; da qui seguire le indicazioni MTB fino a che l'asfalto cede il passo ad una strada sterrata a tratti tecnica e sconnessa che si addentra nel bosco.
Nel tratto alto la strada si apre ad ampi scorci panoramici che ci accompagnano fino a Prato Rotondo, presso l'omonimo rifugio dove è possibile ristorarsi. Proseguiamo su asfalto in direzione della vetta del M. Beigua ( metri 1287) e seguiamo il segnavia “+” punto d'inizio di una lunga discesa, a tratti tecnica ed impegnativa, da percorrere prestando attenzione agli escursionisti, che regala scorci panoramici e passaggi nel bosco di grande bellezza naturalistica, che ci riaccompagna nei pressi della località Faie.
Seguiamo la sterrata dritta di fronte a noi e poi subito a sinistra per un breve single track in salita arrivando sulla larga sterrata in direzione del single track Boavista Express, veloce e divertente con alcuni passaggi su roccia, mai impegnativi.
Proseguiamo lungo il trail Boa Express e ci ritroviamo in un divertente e suggestivo canyon stretto tra la vegetazione alla fine del quale ci ritroviamo sull'asfaltata nei pressi di Casanova. Risaliamo su asfalto per 1,5 km fino ad uno spiazzo sulla destra da dove partono tre strade sterrate, seguiamo quella più a sinistra e le indicazioni per il trail FS.
Il trail è caratterizzato da una serie di divertenti compressioni e da un fondo piuttosto scorrevole e veloce. Il tutto immerso nella macchia mediterranea e con viste panoramiche davvero suggestive.
Dopo la seconda serie di compressioni il percorso presenta un breve tratto tecnico che ha il suo culmine nel lungo ripido denominato il mostro che si butta a capofitto sulla destra. Il ripido può comunque essere evitato tenendo la traccia a sinistra. Da qui una serie di rilanci e saliscendi ci portano rapidamente presso i Piani d'Invrea e alla fine di uno dei trail più lunghi e belli della zona del VTA (Varazze Trails Area).
Riguadagnato l'asfalto pedaliamo alcuni km in direzione di Cogoleto ritornando così al punto di partenza.

Servizio navetta: non disponibile
Riferimenti: www.parcobeigua.it

Accesso in auto
Uscire al casello autostradale di Arenzano, quindi proseguire per Cogoleto.


Description:
From Cogoleto head in the direction of Sciarborasca towards Eremo del Deserto. Pass the convent and at the crossroads keep right until you reach the junction with the track to Faie; from there, follow the MTB signs until the asphalt becomes a dirt road, somewhere technical and rough, and it enters the woods.
In the upper section the track passes through panoramic spots with great views, until it reaches Prato Rotondo where, in the refuge with the same name, you can stop for refreshments. Continue on asphalt in the direction of the Monte Beigua summit (1287 m) and follow the sign “+”, start point of a long descent, somewhere technical and challenging, that requires a lot of attention for the presence of hikers but that rewards you with stunning views and with the passage through woods of great natural beauty. The trail takes you back near Faie.
Continue on the dirt road in front of you and then immediately to the left into a short single-track uphill, that links to a wide dirt road and then to the Boavista Express single-track, fast and exciting thanks to a few passages on rock-slabs, never too challenging.
Continue on the Boa Express trail until you reach an exhilarating and impressive canyon, narrow through the vegetation, at the end of which you are back on asphalt not far from Casanova. Go uphill on asphalt for 1.5 km to a clearing on the right where three dirt roads merge: follow the one on the left and the signs to the FS trail.
The trail is characterized by a series of exciting compressions and by a smooth and fast surface. All immersed in the Mediterranean scrub and with really beautiful views.
After the second series of compressions the track enters a short technical section that reaches its climax with a long steep passage known as il mostro [the monster] that drops headlong to the right. This steep passage can be avoided by keeping left. From there, a series of climbs and ups and downs take you quickly to Piani d'Invrea and to one of the longest and most beautiful trails of the VTA (Varazze Trails Area).
Back on asphalt, pedal for a few more kilometres in the direction of Cogoleto, returning to the starting point.

Shuttle service: not available
Local Knowledge: www.parcobeigua.it

Access by car
Exit the motorway at the tollbooth of Arenzano, then continue towards Cogoleto.

2 commenti

  • Foto di Violetta delle Cime

    Violetta delle Cime 6-giu-2018

    Bellissimo!!

  • Foto di Gianni Rosso

    Gianni Rosso 12-giu-2019

    I have followed this trail  verificato  View more

    Salita veramente bellissima...per qua to riguarda la discesa io vi consiglio di scrivere che é veramente per ciclisti esperti...in ma iera che non si improvvisano alcuni biker soprattutto considerando il meteo che spesso in alto fa nebbia e rende le pietre scivolosissime. Per il 90% la discesa é su single track per lo più pietosi, nella parte boschiva in alto pietre molto grandi che spesso (a meno che non sei super esperto) devi percorrere scendendo dalla bici...nella parte bassa vicino al camion pietre più piccole ma dove va prestata veramente tanta attenzione.
    NON PER IMPROVVISATI..MOLTO BELLO MA MOLTO DIFFICILE.

You can or this trail