-
-
1.296 m
625 m
0
6,8
14
27,36 km

Visto 1619 volte, scaricato 74 volte

vicino Ballabio, Lombardia (Italia)

Divertente giro tra le Prealpi Lecchesi, nel cuore di vallate coperte di fitta vegetazione, quasi al di fuori dal mondo pur a pochi passi da Lecco. Soddisfacente dal punto di vista sportivo, non eccessivamente faticoso ma con qualche tratto tecnico su sterrato in discesa. Lasciata l'auto a Ballabio si percorrono 11 Km circa della tortuosa provinciale che sale a Morterone: poco dopo la Forcella di Olino si prende una bella sterrata che sale alla Culmine di S. Pietro: la salita è quasi tutta pedalabile, con rari strappi su fondo cementato ed una sola rampa su fondo sassoso smosso. Dalla Culmine si ripercorre a ritroso qualche centinaio di metri e si imbocca una larga mulattiera che si abbassa piuttosto ripida verso Maggio: la discesa è tecnica, non tanto per la pendenza che è agevolata da 16 tornanti, ma per il fondo decisamente accidentato per la presenza di sassi smossi anche piuttosto grandi. Superata la deviazione per Mezzacca la strada diventa molto più agevole fino a sbucare a Maggio e quindi per la strada provinciale a Balisio e Ballabio. L'itinerario attraversa boschi di faggio e castagno molto belli, nonchè ampie radure cosparse di fiori: un buon spunto per la primavera e l'autunno!
BOCCHETTA DI FERRERA 1238M
Cafe Bar Balisio (105) Via Provinciale 105 23811, Ballabio, Lecco, ITA +390341230572
Parking
FORCELLA DI OLINO 1158M
Monument Morterone, Lecco, ITA

1 comment

  • robylc60 29-ago-2016

    Bel giro e veramente divertente . Arrivati alla Culmine di san Pietro è possibile fare una breve discesa su asfalto verso Moggio e prendere lo sterrato per Piani di Artavaggio. Discesa per la stessa strada e ritorno alla Culmine per riprendere il precedente percorso
    Consigliato

You can or this trail