Tempo  4 ore 27 minuti

Coordinate 1210

Uploaded 29 settembre 2009

Recorded settembre 2009

-
-
1.585 m
699 m
0
14
27
54,95 km

Visto 2724 volte, scaricato 40 volte

vicino Avezzano, Abruzzo (Italia)

Avezzano – Forme – Ovindoli impianti sci – Vado del Ceraso – Piani di Pezza – Rovere – Ovindoli – Forme - Avezzano


Regione: Abruzzo
Provincia: AQ
Altezza max: mt.1584
Altezza min: mt.700
Ascesa accumulata: mt.1077
Km: 55
Tempo: 4 ore e 30 minuti
Tipo: All Mountain
Difficoltà: media
GPS: si

Difficoltà tecnica (salita/discesa) * : MC / MC
* scala delle difficoltà tecniche CAI



Escursione a quota media, effettuata in una giornata in cui era prevista pioggia, il cui percorso consente in ogni momento di riprendere la discesa e tornare alla base in poco tempo.
Fortunatamente il tempo si è mantenuto ed è stato possibile completare il giro con tutta calma.
Percorso mediamente impegnativo ma, si sente nelle gambe per i suoi 55 km.
Paesaggi ameni e montagne a perdita d’occhio rendono il percorso molto soddisfacente anche dal punto di vista ambientale e paesaggistico.

ROADBOOK:
Partenza da Avezzano in direzione di Forme, noi abbiamo seguito la strada asfaltata per risparmiare energie e per evitare il fango dovuto alle piogge dei giorni precedenti ma, se si vuole, si possono anche seguire altre vie.
Attraversiamo Forme e proseguiamo in direzione di Santa Iona fino al valico di Fonte Capo La Maina, riconoscibile per il fontanile che troviamo alla nostra sinistra.
Da qui affrontiamo la sterrata, in direzione del Monte Magnola che ci porta, senza possibilità di errori, fino ad incrociare la strada asfaltata che, in salita per 600 mt., ci porta fino al piazzale degli impianti di risalita di Ovindoli.
Oltrepassiamo il piazzale e subito dopo giriamo a sinistra in direzione del ristorante “Il Caminetto”, lo superiamo ed attraversiamo la pista “La Dolcevita”.
Seguiamo dei tracciati abbastanza evidenti fino a sboccare sulla strada bianca che, a sinistra, ci porta fino a quota 1580 in località Vado del Ceraso.
Da qui si comincia a scendere verso i Piani di Pezza dove, proseguendo sulla strada verso destra, passiamo davanti ad un rifugio dove è possibile anche fermarsi a mangiare e rifocillarsi.
Subito dopo, a destra, la strada che ci porta verso Rovere.
Da rovere ci dirigiamo per Ovindoli.
Prima del paese giriamo a destra in direzione della zona alberghi da cui riprendiamo la strada che sale verso gli impianti sciistici. Ci ritroviamo ad incrociare la sterrata che ci aveva portato in quota e che ci riporta va dove siamo venuti.

Commenti

    You can or this trail