Tempo  4 ore 58 minuti

Coordinate 6780

Caricato 15 agosto 2018

Recorded gennaio 2010

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
1.788 m
779 m
0
12
25
49,8 km

Visto 924 volte, scaricato 33 volte

vicino Asiago, Veneto (Italia)

Giro ad anello che parte da Gallio.
Si scende prima lungo la Val dei Ronchi fino alla chiesa della Madonna del Buso (820 slm) quindi si risale sulla strada principale e si attraversa il viadotto. Appena altrepassato il ponte si volta a destra e si prende una strada sterrata pianeggiante che vi porterà alla contrada Tessar di sotto (Valpiana) da qui inizia la lunga salita verso il monte Spil (che è attaccato al più noto Monte Fior).
Su asfalto si sale alla strada provinciale percorrendo degli stretti tornanti, quindi si raggiunge e si oltrepassa Foza fino ad arrivare al bivio dei Lazzaretti dove si prende la strada che porta a Marcesina.
Al termine della salita, arrivati a Malga Fratte, lasciate la strada principale e prendete la strada sterrata che passa vicino alla malga, dopo il primo chilometro spiana e la salita diventa più dolce.
Arrivati a malga Lora vi aspetta l'ultima fatica, un paio di tornanti in cemento al 15% (valore stimato) quindi l'arrivo alla sommità dove dovrete aprirvi un cancello per accedere alla discesa.
Il tratto fino a malga Slapeur è il più bello del giro, si percorre un sentiero in cui troverete anche delle persone perché vi trovate nella famosa CITTA' DI ROCCIA (luogo naturalistico particolare dove la disgregazione della roccia calcarea ha creato un'ambiente che merita di essere ammirato).
A malga Slapeur finisce il sentiero e lungo la strada sterrata carreggiabile si raggiunge Campomulo e poi si scende a Gallio per strada asfaltata.
fine del giro ad anello
Vista sul Valpiana

4 commenti

  • Foto di Nunzio Basile

    Nunzio Basile 15-lug-2019

    Mercoledì lo provo. Grazie dello sharing.

  • Reynaud.renato 21-lug-2019

    I have followed this trail  View more

    Ottimo percorso

  • Foto di Nunzionunzio.basile13

    Nunzionunzio.basile13 25-lug-2019

    Abbiamo fatto questo tracciato Mercoledì 17 Luglio 2019. Premetto chi io l'ho trovato abbastanza impegnativo. La prima parte dopo valronchi prevede una lunga salita che vi porterù in cima a monte Spill (quasi 1800 mt). Quel tratto prevede il precorrimento di una statale abbastanza trafficata a chui bisogna fare attenzione, che non mi è piaciuta molto. In cima a monte spill la temperatura è molto cambiata, ed è stato necessario maglia asciutta maglietta a maniche lunghe e giacchino antivento (vi consiglio di portevi dietro un cambio). La prima parte di discesa è stata molto bella, nella citta di roccia. A tratti ternico con salti e rocce sconnesse. Terminata questa parte in discesa, inizia un sali e scendi su sterrato fino a campo mulo, dove per nostra sorpresa inizia di nuovo l'asfalto fin giu ad Asiago. Ci aspettavamo più sterrato in verità. Nel complesso un bel giro, molto challenging, con scorci panoramici mozzafiato dove per raggiungerli vige la regola "no pain no gain".

  • Foto di Nunzionunzio.basile13

    Nunzionunzio.basile13 25-lug-2019

    I have followed this trail  View more

    Abbiamo fatto questo tracciato Mercoledì 17 Luglio 2019. Premetto chi io l'ho trovato abbastanza impegnativo. La prima parte dopo valronchi prevede una lunga salita che vi porterù in cima a monte Spill (quasi 1800 mt). Quel tratto prevede il precorrimento di una statale abbastanza trafficata a chui bisogna fare attenzione, che non mi è piaciuta molto. In cima a monte spill la temperatura è molto cambiata, ed è stato necessario maglia asciutta maglietta a maniche lunghe e giacchino antivento (vi consiglio di portevi dietro un cambio). La prima parte di discesa è stata molto bella, nella citta di roccia. A tratti ternico con salti e rocce sconnesse. Terminata questa parte in discesa, inizia un sali e scendi su sterrato fino a campo mulo, dove per nostra sorpresa inizia di nuovo l'asfalto fin giu ad Asiago. Ci aspettavamo più sterrato in verità. Nel complesso un bel giro, molto challenging, con scorci panoramici mozzafiato dove per raggiungerli vige la regola "no pain no gain".

You can or this trail