-
-
1.321 m
227 m
0
15
31
61,73 km

Visto 38 volte, scaricato 2 volte

vicino Arrone, Umbria (Italia)

Giro ripreso da Revo.
In base alla mia esperienza, mi sento di dire che questa traccia è davvero superlativa. Sia dal punto di vista di mtb, sia da quello paesaggistico, ritengo che il giro sia uno dei più belli e completi che abbia fatto.
Quando dico completo, intendo dire un giro che riesce a mettere insieme, con un giusto equilibrio, gli aspetti naturalistici, tecnici e culinari (sì, anche questi...) tali da rendere la miscela una pozione magica.
La lunga salita iniziale, di circa 14 km al 7/8%, impegna fin da subito le gambe, permettendo in questo modo un sano riscaldamento, sopratutto quando la giornata è frizzante e le temperature oscillano intorno ai 10 gradi. Il paesaggio è da mozzare il fiato e la lunga salita contribuisce a toglierne un altro po'. Si scende per un tratto, così da permettere di ossigenare di nuovo i muscoli in vista della seconda salita, più dura e meno rilassante. Il terreno è ostile ma domabile, lasciando intravedere la fine con un barlume di ossigeno che riempe ancora i polmoni. Si arriva alla cima da dove il panorama è mistico: le valli si succedono una dietro l'altra, e la bellezza intorpidisce i sensi almeno quanto la fatica.
Ma quando uno pensa che il peggio è alle spalle, inizia l'ultima salita, la più dura. Non regala nulla e, quando si palesano le ultime due pettate, una di seguito all'altra, bisogna tener sotto controllo, ancor prima che la pedalata, la testa: se si perde la concentrazione, anche all'ultimo metro, non si può far altro che mettere il piede a terra e iniziare a spingere.
Tutta la fatica, tuttavia, vale la pena fino all'ultima goccia di sudore. Il paesaggio è di una bellezza incantevole e non lascia spazio ad ulteriori riflessioni. Tutto poteva essere riassunto in due parole: no comment. Però non è nel mio stile, e quindi ho preferito spenderne qualcuna in più per descrivere un giro che vale davvero la pena fare. Infine, per quanto riguarda l'aspetto culinario, in quel di Terni, come d'altra parte in tutta l'Umbria, ovunque ci si fermi per mangiare si casca bene, persino in un bar. Noi ci siamo fermati al bar Fast food, dove il caffè era buono ed avevano, oltre a buoni panini e pizze farcite con prodotti locali, persino una gustosa birra Ipa direttamente from USA.
Aggiungo due considerazioni, più pragmatiche: la prima, ci sono diversi punti idrici lungo il percorso; la seconda, se si fa in autunno inoltrato o inverno, suggerisco l'utilizzo di abbigliamento adeguato per le basse temperature.
Buona pedalata!

Commenti

    You can or this trail