• Foto di Anello Tenuta di Montelibretti
  • Foto di Anello Tenuta di Montelibretti
  • Foto di Anello Tenuta di Montelibretti
  • Foto di Anello Tenuta di Montelibretti
  • Foto di Anello Tenuta di Montelibretti
  • Foto di Anello Tenuta di Montelibretti

Tempo  4 ore 37 minuti

Coordinate 1298

Caricato 28 settembre 2015

Recorded settembre 2015

-
-
184 m
39 m
0
9,7
19
38,61 km

Visto 1110 volte, scaricato 60 volte

vicino Marzolanella, Lazio (Italia)

Bell’anello in Sabina, discretamente impegnativo ma molto panoramico. Le zone attraversate permettono, in alcuni punti rialzati, una visuale a 360° tra il Soratte e la lunga cresta dei Lucretili, dal Pellecchia al Gennaro. Altrettanto suggestivi sono i tratti nei sentieri e nelle piste sterrate nei boschi, cosi’ come la ”full immersion” tra gli uliveti e le vigne, in questo periodo ricche d’uva. Raggiungibile dalla stazione FS Piana Bella di Montelibretti (RM- Orte), il percorso inizia aggirando la grande struttura del CNR per portarsi presto nella zona di Via Polledrara e Via Montebello, dove alcuni passaggi stretti e con solchi nel fitto bosco (limitato da cartelli di zona militare) costringono a procedere con attenzione. In ambiente piu’ aperto si giunge alla struttura agricola della Tenuta di Montelibretti, con cartello esplicativo della zona. Procedendo su piacevoli sterrate si tocca una grossa zona militare per poi portarsi in un punto molto panoramico, con vista sul Soratte e sulla piana circostante. Prima di arrivare presso la caserma (?) Corsini, ho provato a seguire una traccia scaricata, che pero’ si e’ rivelata impossibile da percorrere per via della vegetazione decisamente rigogliosa e con rovi. Per questo, consiglio di proseguire accanto la struttura militare (prima del waypoint “sentiero impercorribile per vegetazione”), tralasciando il mio breve tentativo di deviazione. Si esce sulla SP 26/A, che si segue a dx per circa 4,3 Km per poi ritornare in ambiente agreste. Alcuni tratti percorreranno sterrate e bellissime piste erbose tra i campi coltivati, e si alterneranno a qualche strappo in salita immersi nei colli tra gli uliveti. E’ piena campagna, e qualche passaggio nella nuda terra sara’ inevitabile ! All’incrocio con la Nomentana Vecchia c’e’ un fontanile con acqua abbondante (l’unico incontrato). Dopo aver percorso altri ambienti con frutteti, e dopo aver scollinato piu’ volte, si giunge alla SP 35/D che, volendo, puo’ essere seguita completamente fino alla stazione FS. Invece, prendendo a dx V. dell’Osteria di Moricone, si ripercorrono altri tratti di campagna per poi riprendere la strada dell’andata all’incrocio con V. dei Pini dove, in salita, si ritrova la provinciale e il CNR. In breve si ritorna alla stazione FS. Sul sito e' anche presente l'altra mia traccia http://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=15578715 , che descrive un altro anello (molto bello anche questo) per la tenuta.

Commenti

    You can or this trail