-
-
498 m
184 m
0
3,9
7,8
15,65 km

Visto 195 volte, scaricato 4 volte

vicino Casaleggio, Emilia-Romagna (Italia)

Premessa: L'itinerario proposto si snoda per un 40% su asfaltata e per un 60% su ampie sterrate o carrarecce senza particolari difficoltà tecniche. Chi si è approcciato da poco alla MB deve solo tenere conto di alcune tratte un pò sabbiose nella discesa verso Arcello e nell'impegno fisico in salita. Il percorso è molto piacevole ed indicato, in particolar modo, qualora si avesse poco tempo a disposizione (tutto pedalabile). Il punto di partenza più logico, per chi parte da Piacenza, è la frazione di Cantone collocata tra Agazzano e Pianello. (nel nostro caso la traccia parte da Montecanino unicamente per punto di ritrovo con i compagni di viaggio).

Avvicinamento: Dalla tangenziale di Piacenza si seguono le indicazioni per Agazzano (zona Ovest della città) andando a superare il Ponte sul Trebbia. Giunti a Gragnanino si svolta a SX al semaforo per superare, nell'ordine, Gragnano - Casaliggio - Gazzola. Arrivati ad Agazzano, lo si oltrepassa (senza entrare in centro) seguendo la indicazioni per Pianello (SP33) sino a raggiungere Cantone.

Partenza: Si parte a ritroso sulla SP33 in direzione Agazzano sino a quando, in corrispondenza di una curva a sx, ci si innesta su una sterrata che prosegue più o meno diritto davanti a se seguendo le indicazioni per il Castello di Boffalora (ben visibile sul Colle soprastante). Si supera il Castello e successivamente un gruppetto di case dopo il quale occorre abbandonare la sterrata che si sta percorrendo in un tratto di falso piano, per imboccare l'evidente tratturo a DX in ripida salita in un campo. Al termine della salita (e del campo) si svolta a SX sulla sterrata che si incrocia e ci si mantiene andando diritto anche quando si attraversa una strada asfaltata. Si giunge a Montecanino dopo un tratto di salita per svoltare al primo bivio a DX in discesa, verso il cimitero, andando a ricongiungersi all'asfaltata svoltando nuovamente a DX. Dopo un'altra salita si giunge a Vidiano che si attraversa (tenendo la DX agli incroci) andando ad imboccare la sterrata posta all'uscita dal Paese (tenendo un fienile alla propria sx). Inizia dopo un breve tratto di saliscendi, la parte più divertente del percorso; una lunga discesa con tornanti che termina poco prima della frazione di Arcello. Dopo un'ultima risalita, si svolta a DX sull'asfaltata e si attraversa anche quest'ultimo Paese fino ad innestarsi sulla Provinciale andando a DX. Qualche minuto e ci si ritrova a Cantone e, di conseguenza, alla macchina.

Commenti

    You can or this trail