Tempo in movimento  4 ore 3 minuti

Tempo  5 ore 17 minuti

Coordinate 8720

Caricato 13 settembre 2020

Registrato settembre 2020

-
-
897 m
74 m
0
16
31
62,4 km

Visualizzato 58 volte, scaricato 4 volte

vicino a Colognola ai Colli, Veneto (Italia)

Ringrazio vivamente A.S.D. Magicabike di San Donà di Piave , il giro che ho seguito dal nome “Val d’Illasi” descritto da loro e pubblicato qui su wiki qualche settimana fa.

Mi ero ripromesso di modificare il percorso e togliere dell'asfalto , credo sia a occhio meno di 20km tra strada e cemento interrotto con frequenza da tratti fuoristrada , quindi in sostanza il bitume non è mai troppo lungo da percorrere e nemmeno noioso.

Io per mio gusto preferisco che il bitume stia massimo al 10/15 % del totale , ma questo è il terzo giro che faccio e ho avuto modo di apprezzare di più questo tracciato.

Da parte i preamboli vorrei iniziare a parlare del percorso.

L'ho chiamato Lucchin dal nome dell'architetto della super scuola li nelle vicinanze , bel progetto moderno.

In generale è duro , sono 62k con 1650 metri di dislivello , con strappi al 20% , una media che in generale sta intorno al 10/12%.

Inizia con una lunga salita di 16km che molla per qualche colpo , all'inizio dura , mano mano che si sale si addolcisce.

Anche salite tecniche.

All'altezza di San Valentino si passa la chiesa parrocchiale , e si va su nel bosco , posto bellissimo e entrata davvero tosta , ascesa che tocca il 20%.

Sul Monte Alto , dopo un tratto di strada ci si infila in una stradina laterale su sterrato , il ritmo e la guida cambierà per qualche chilometro , tratto molto divertente e veloce.

Una discesa tecnica al bosco che parte da Gardon e arriva a Carpene , inizia soft poi diventa ostica , con una front si fa tutta , io la affronto con calma anche perchè di più non riesco :D

Ci sono gradoni , il sentiero a punti è colmo di grossi sassi , non è per tutti , si può affrontare anche a piedi non ci sono problemi.

Per venirne fuori in piedi bisogna avere esperienza , al contrario se ne esce con i polsi frantumati quando va bene.

E' circa 1,5km con un dislivello negativo di 250 metri quindi potrete immaginare la pendenza.

Uno sbaglio per l'entrata nel bosco , segnalato nella "fotostoria" ( parte integrante della descrizione )

Questa è la modifica che ho apportato al percorso originale dei ragazzi di Magicabike.

Passaggio per Sant'Andrea e di nuovo salita , inizialmente su bitume e dopo qualche centinaio di metri in zona bosco , davvero splendido.

In questa zona si ricalca un passaggio del mitico Trail Lessinia Legend Run.

Qui inizia la lunga discesa , intervalli di strada bianca e asfalto.

ATTENZIONE : sulle strade bianche in discesa viene voglia di tirare , sono stradine un pò malcagate piene di buchi dovuti all'acqua , qui classici fori lunghi a V che se si infila la ruota a 60 all'ora bisogna pregare 🙏🏻 †

Basta stare attenti a questa unica cosa , piccola tratti con del sabbione , anche quello non è il massimo....

Passaggio in contrada Volpi , strada obbligata , strada stretta , un paio di curve cieche , la gente ci abita e ci sono cani , ANDARE PIANO per cortesia!!

Ultimi tratti misti e si arriva alla salita del Castello Scaligero.

The last descent , sbagliata , come in foto , si deve percorrere solo l'asfalto.

Rientro alla base.

Il panorama è il compagno fedele del tracciato , profumo di pino e bosco , divertimento e fatica , sole e acqua buona per le fontanelle , fantastico.

Ritorno senza foto tutto da scoprire.

Ripubblicherò SOLO LA TRACCIA corretta , così da percorrerla in serenità , con lo stesso titolo , senza foto e descrizione.

Sappi che è consigliata esperienza per praticare il tracciato.

Portati acqua , cibo , pezzi di ricambio come camera d'aria , forcellino e tutto quello che ti viene in mente.

Con una pedalata energica in h3.45 ore puoi chiudere il percorso.


Attenzione : abbi rispetto delle piantagioni , ci sono passaggi in zone private dove chiudono un occhio , non gettare pattume in giro , pedala piano nelle zone abitate e vedrai che nessuno avrà da dire nulla , anzi ci salutano sempre tutti :D

Il percorso l'ho descritto in maniera esaustiva per evitare di farti trovare sorprese , se hai consigli sono ben accetti.

Buona pedalata!

Pubblicherò altri percorsi divertenti e ben descritti , seguimi se ti và :D

E ragazzi RECeNSITE , RECENsiTE , ReceNSIte , più commenti ci mettiamo tra di noi più giri belli saltano fuori , non abbiate pietà per le critiche ( a patto che siano costruttive ) 🤙🏻
fontana

Comodo parcheggio vicino alle scuole...

fotografia

Lo sterrato inizia dopo 500 metri...

fotografia

Guadato il povero Progno 😭

fotografia

Direzione colline.

fotografia

Montecurto.

fotografia

Primo strappo ripido sul cemento.

fotografia

Dal cemento si passa al breccino.

fotografia

Prime viste dall'alto.

panoramica

Incrocio con la 'Soave BIKE' indicata sul cartello.

panoramica

Vista.

fotografia

Bello strappo su sassi.

fotografia

Da lontano si scorge la pala eolica , ci passerete sotto.

fotografia

Il primo tratto su bitume , uno dei tanti.

fotografia

Piccola deviazione in pineta.

fotografia

Pineta.

fotografia

Vista.

fotografia

Si continua ad andare in alto.

fotografia

Entrata nel Bosco di San Moro , strappo ripido in cemento.

fotografia

Fantastica pineta , poco avanti l'antica Pieve di San Moro.

fotografia

Alla curva giù a destra su sterrato.

fotografia

Vista.

fotografia

Malga Zebari , zona Velo Veronese.

fotografia

Direzione 'Lessinia Legend Run'.

picco

E dopo......sopresa 😌

fotografia

Pozza con mucche , tipo spa 😂

fotografia

Unica discesa dalla bici , aprire e chiudere , GRAZIE!

fotografia

😳

fotografia

Qui errore , tra le 3 strade , quella più a sinistra!!!In mappa lo segnalo bene..

fotografia

Discesa tecnica , il duro arriva dopo.

fotografia

Uno dei tanti passaggi.

fotografia

Vista.

fontana

Fontana a metà giro.

fotografia

Passaggio per Sant'Andrea.

fotografia

Vista.

fotografia

Bellissima salita nel bosco.

fotografia

Panorama meraviglioso.

fotografia

Contrada Volpi , passaggio obbligato a passo d'uomo!!!

fotografia

Ultima tirata verso il Castello Scaligero di Illasi e ritorno allo start point.

Commenti

    Puoi o a questo percorso