Tempo in movimento  3 ore

Tempo  4 ore 24 minuti

Coordinate 4740

Caricato 4 agosto 2019

Recorded agosto 2019

-
-
728 m
68 m
0
11
22
44,17 km

Visto 120 volte, scaricato 5 volte

vicino Garda, Veneto (Italia)

Devo ringraziare l'autore CHRISTIEN , ho percorso il tracciato un paio di mesi fa e mi sono ripromesso di recensirlo al meglio per farlo conoscere , è il percorso della Garda MARATHON del 2014 evitando di passare per Rocca di Garda.

AAAAVVVERTENZE PRIMA DI INIZIAREEEE :

Il tracciato nei giorni umidi o di pioggia è pericoloso , state attenti , le rocce dei sentieri diventano come il sapone!!

Cortesemente se lo frequenterete è buona regola tenerlo pulito , ogni tanto sbucano lunghi rami di rovi , prendersi una frustata in discesa da uno di quelli non fa piacere a nessuno.

Vi chiedo la cortesia di fermarvi un attimo e toglierlo dal percorso , io l'altro giorno ne ho piegati 6 o 7 , tutti ne beneficeranno.....nel frattempo mangiate qualche mora :D

Stessa cosa se vedrete grossi massi che non centrano nulla , rami o quant'altro di anomalo sul percorso.

Alcuni tratti sono difficili e pericolosi , se pensate di andare a farvi una pedalata tranquilla scordatevelo , ci sono delle parti di percorso in cui bisogna portarsi la bici a spalle quindi fatevi 4 conti se vorrete andare con e-bike.

Attenti sempre e casco ben allacciato!


Grazieeeeeee


Torniamo a noi.

Tutte le foto sono commentate in basso , quando le scorrete vedrete la descrizione.

La mia versione consiste nel punto iniziale , un grande parcheggio , sterrato , gratis , accanto a un parco giochi con panchine e punto acqua.

Premetto che si inizia con 6km di salita e io come riscaldamento , fuori dal parcheggio giro a destra e vado fino su a Costermano , senza fretta , scollino e torno giù al parchetto giochi per lo stretching.

Fidatevi che partirete con un altro spirito.

Partiamo , seguendo la traccia : uscite dal parcheggio , a sinistra e dopo essere scesi in paese inizia il tutto , finito il primo tratto in ascesa troverete lo sterrato di loc. BRE , inizialmente battuto e la prima discesa su un sentiero , veloce con il primo panorama a sorpresa.

Il vero tonfo al cuore è dopo tutta la discesa nel sentiero , percorrerete un pezzo di strada in cemento con una buona pendenza negativa , il panorama l'avrete già visto in 2/3 occasioni , ma come si presenta appena metterete le ruote sulla stradina bianca , BAM........superlativo , e li mi viene voglia di salire sui pedali e andare a tutta 😎

Passato qualche piccolo borgo di case e fatta la prima salita su sterrato , incontrerete un tratto impraticabile con dei sassi troppo grossi per poter pedalare , quindi bici in spalla per un 300 metri , attenzione c'è un salto di un metro da scavalcare , occhio con le tacchette!

Belle tracce fino alla famosa Panchina del Lago Blu , girate a sinistra.

Incrocerete una salitella su asfalto con pendenza forte , 4 tornanti , tipo 20%.

Ancora sterrato tra salite , piani e ciottolato.

Arriva l'ascesa mortale su asfalto che vi porta in paese a San Zeno , lunga e con tratti a pendenze del 17/18%

All'incrocio è visibile la chiesa alla vostra destra , se vorrete (......) 200m dopo la chiesa alla sinistra trovate la fontana pubblica.

Tutto su asfalto fino all'ingresso nel grosso castagneto , salita su cemento hard che prosegue su terra.

Arriverete dopo 10km di ascesa alla massima altitudine del tracciato di 726m per una percorrenza dall'inizio di 20km circa.

Iniziano le prime discese , affronterete anche le ultime pendenze positive direzione monte Belpo.

Ai 26 km incontrerete i 4 cancelli che durante la gara rimasero aperti.

Fino ad ora li ho sempre superati tutti e 4 ma oggi 4 Agosto ho incontrato due escursionisti che mi hanno indicato un passaggio più sicuro e semplice.

Aprite il primo cancello , sempre aperto e cortesemente richiudetelo.

Arrivate al secondo , come in foto indico il filo spinato alzato o che si può spostare facilmente , bene non passateci sotto....a meno che non vogliate complicarvi la vita.

A sinistra di questo cancello c'è un single track che scende , in fondo incrociate un sentiero , andate a destra , percorretelo e vi congiungerete con il tracciato originale.

Fuori da questo tratto inizia il discesone nella pineta , spettacolare , tra gli alberi e il terriccio soffice si può sgasare parecchio :D

Occhio che passate il Jungle Adventure park , rallentate , sarete sempre in discesa nel bosco ,potrebbero esserci persone sul sentiero!!!

Ultimi tratti tra sentieri e 2 pezzi di bitume , si rientra dalla lunga discesa che si è inizialmente pedalata al contrario.

Stratching , birretta , lago e gelato :D :D


Attenzione : abbiate rispetto delle piantagioni , ci sono passaggi in zone private dove chiudono un occhio , non gettate pattume in giro , pedalate piano nelle zone abitate e vedrete che nessuno avrà da dire nulla :D

Il percorso l'ho descritto in maniera esaustiva per evitare di farvi trovare sorprese , se avrete consigli sono ben accetti.

Pubblicherò altri percorsi divertenti e ben descritti , seguimi se ti và :D

Attendo commenti , fammi sapere 🤙🏻

Commenti

    You can or this trail