-
-
558 m
16 m
0
11
22
43,11 km

Visto 1352 volte, scaricato 53 volte

vicino Santa Marinella, Lazio (Italia)

Percorso piuttosto impegnativo sotto molti aspetti. Innanzitutto il dislivello complessivo, di circa 1100 mt (dati Basecamp); la lunghezza, di circa 43 km; la salita costante dalla partenza fino a Tolfa, con alcuni lunghi strappi oltre l’11%; le sterrate, spesso pedalabili con difficolta’ per il fondo sassoso e sdrucciolevole per la terra ed i solchi. E poi, la discesa, velocissima ed entusiasmante su alcuni tratti asfaltati (si superano facilmente i 55 all’ora) ma altrettanto veloce ed impegnativa sulle sterrate, dove occorre attenzione con i freni per non scivolare. Ma fa tutto parte del gioco e, a parte il non trascurabile aspetto della fatica, l’uscita e’ bellissima, in un paesaggio suggestivo e perfetto per la MTB. Partendo dalla stazione di S. Marinella, per strade interne (evitando il piu’ possibile l’Aurelia, se non per un breve tratto da percorrere su marciapiede protetto) si prende V. Ancelle della Visitazione che sale, prima asfaltata poi sterrata, in direzione della Tolfaccia. Con una pendenza consistente si passa per il grosso Casale di Prato Rotatore, dove si continua sulla sterrata fiancheggiando Poggio Alto e giungendo al cancello apribile sui terreni dell’Universita’ Agraria. Da qui si comincia a pedalare in ambiente ameno, con mucche e cavalli da tutte le parti, e a volte occorre convincerle (gentilmente !) a scansarsi dalla strada per poter proseguire. Arrivati faticosamente al bivio con la strada che circonda la Tolfaccia, si prosegue dritti ancora in salita per altri 60 mt di dislivello fino al secondo bivio, da dove si deviera’ a sx al ritorno. Per strada asfaltata si sale alla frazione La Bianca e con alcuni duri saliscendi si arriva al paese di Tolfa, dove un bellissimo belvedere si affaccia sul territorio circostante. Si ritorna iniziando in salita, fino a ritrovare la rotonda dove, verso sx, si ripassa per il bivio dal quale si proveniva in salita all’andata, prendendo pero’ verso dx (SW). In breve inizia una fantastica discesa a tornanti, tra gli alberi, dove occorre avere i freni in perfetta efficienza ! Una bellissima ed impegnativa sterrata a saliscendi oltrepassa dei punti dove si scollina e dove il panorama verso il mare e’ veramente unico, con la possibilta’ concreta di essere accompagnati dal volteggiare di falchi e poiane che risalgono le correnti della valle sottostante (a dx). Si giunge cosi’ al cancello apribile che immette a V. Lerici e, da qui, inizia la discesa (prevalente, circa -250 mt dsl con alcuni punti dentro S. Marinella in forte pendenza) che riporta in paese ed alla vicina stazione FS.

Commenti

    You can or this trail