-
-
2.295 m
665 m
0
18
36
71,43 km

Visto 325 volte, scaricato 11 volte

vicino Santa Lucia, Lombardia (Italia)

E' uno tra i più begli anelli di mountain bike dell'intera Valtellina. Un itinerario incantevole in alta montagna per attraversare due valli poco frequentate, ma di grande fascino – la Val Verva e la Val Grosina – che si sviluppa tra Bormio, Arnoga, Passo di Verva, Val Grosina, Bormio.

Tour faticoso (72 chilometri per 2200 mt di dislivello), ma estremamente gratificante dal punto di vista paesaggistico per gli ambienti incontaminati e il senso di assoluta solitudine che offrono i luoghi attraversati.

E' un itinerario che può essere percorso in entrambi i sensi. L'unico neo è la risalita da Grosio a Bormio su strada provinciale/statale.

Il percorso contorna la Cima Piazzi posta a mt 3439 di altitudine, la più alta del gruppo omonimo, dedicata all'astronomo Giuseppe Piazzi di Ponte in Valtellina che scoprì Cerere, l'asteroide più grande della fascia principale del sistema solare.

Partenza dalla frazione Santa Lucia (m 1270 slm) alle porte di Bormio. Percorrere la ciclabile che costeggia il Bormio Golf Club fino a Premadio. Attraversare la strada statale 301 del Foscagno (Bormio-Livigno) all'altezza della frazione Fiordalpe e prendere a destra la strada che sale in direzione di Pedenosso.
Prima della Chiesa di Pedenosso, presso una fontana, deviare a destra la Via Fraele, che si inerpica in salita e porta al bivio a sinistra per Via S.Antonio, ripida strada asfaltata che termina a S.Antonio di Scianno. Da lì comincia una sterrata impervia che prosegue guadagnando rapidamente quota fino a raggiungere l'intersezione con la decauville, in località Alpe Gattonino, sterrata pianeggante che in circa 8 chilometri conduce ad Arnoga all'inizio della Val Viola.
Inoltrarsi nella valle sulla mulattiera bassa a sinistra, all'incrocio con la strada sterrata scendere a sinistra, attraversare il ponte sul torrente Viola e cominciare la salita in Val Verva, salita che, all'inizio, presenta qualche breve tratto molto ripido cementato (2 tornantini).
L'ambiente piano piano si modifica, i boschi di conifere lasciano spazio a immensi prati, sovrastati dalle montagne. La valle diventa quasi pianeggiante e si addentra sempre di più verso il passo Verva posto a m 2301 slm.

Dal passo comincia la lunga discesa verso Grosio. Si scende in direzione di Eita attraversando l’ampio pianoro della località delle Acque Sparse (Acqui Spèrsi), dove uno sbarramento di massi dà origine ad un incantevole laghetto (m 2022 slm), incorniciato da un bosco di abeti.
Si raggiunge l’ampia conca glaciale che ospita le baite di Eita (m 1703 slm) - luogo ameno e tranquillo meta di soggiorno estivo -, fra le quali spicca una chiesetta nei cui pressi si trova il rifugio di Eita.
Da Eita ricomincia l'asfalto. Giunti a Grosio si riprende la strada provinciale per tornare a Bormio.

View more external

Commenti

    You can or this trail