Tempo  3 ore 4 minuti

Coordinate 1197

Caricato 10 settembre 2018

Registrato gennaio 2010

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
1.141 m
496 m
0
7,7
15
30,7 km

Visualizzato 2628 volte, scaricato 104 volte

vicino a San Benedetto in Alpe, Emilia-Romagna (Italia)

Percorso meraviglioso, tutto in forestali e singole track . La prima salita è lunga e difficile fisicamente, non tecnicamente. Arrivati sul crinale inizia la parte di signgle track e le discese sono mediamente tecniche. Il fondo è una meraviglia. I posti sono molto suggestivi. Nell'avvicinarsi ad Acquacheta il fiume va guadato qualche volta (molto divertente!!!!!). Poi si arriva ad Acquacheta in un panorama mozzafiato e con la possibilità di fare il bagno nella pozza. Gli ultimi 4,5 km di discesa spesso la bici è a mano a causa di sassi molto insidiosi; tuttavia è possibile anche una alternativa (inizialmente in salita e più lunga) seguendo la traccia https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/4-stagioni-acquacheta-16570729 dalla cascata.
L'acqua si può rifornire al passo del Muraglione (fontana dietro al bar) e all'acquacheta (c'è una sorgente) a San Benedetto in Alpe.
Informazioni da Wikipedia:
L'Acquacheta è un corso d'acqua tosco-romagnolo, affluente del fiume Montone, che nasce sull'Appennino toscano nei pressi del monte Lavane nel comune di San Godenzo, in Provincia di Firenze. Poco prima di passare per San Benedetto in Alpe in provincia di Forlì-Cesena, dove unendosi al Troncalosso forma il Montone, precipita in modo spettacolare da un alto salto di arenaria, dividendosi in mille, rumorosi rivoli. L'altezza del salto più alto delle cascate è di circa 90 metri, collocandola di fatto tra le maggiori dell'Appennino Settentrionale. Oggi la cascata è inserita nel Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna di cui rappresenta uno degli elementi naturali più importanti e si raggiunge tramite due ore di sentiero dalla frazione di San Benedetto in Alpe (FC)

È stato reso famoso da Dante Alighieri, che l'ha citato nella Divina Commedia (Inf. XVI, 94-102):

«Come quel fiume c'ha proprio cammino

prima dal Monte Viso 'nver' levante,

da la sinistra costa d'Apennino,

che si chiama Acquacheta suso, avante

che si divalli giù nel basso letto,

e a Forlì di quel nome è vacante,

rimbomba là sovra San Benedetto

de l'Alpe per cadere ad una scesa

ove dovea per mille esser recetto;

così, giù d'una ripa discoscesa,

trovammo risonar quell'acqua tinta,

sì che 'n poc'ora avria l'orecchia offesa.»

La cascata dell'Acquacheta è oggi meta di turismo, sia per il valore letterario del luogo (che rientra nei cosiddetti "parchi letterari"), sia per il suo valore naturalistico.
Waypoint

Cascata Acquacheta

Waypoint

Letto di Dante

Waypoint

Bivio per single track

Waypoint

Inizio single track

Waypoint

Eremo dei TOschi

fontana

Passo del Muraglione

L'acqua si trova dietro al bar: c'è una fonatana ad acesso pubblico.
Waypoint

Bivio verso Muraglione

Waypoint

Punto più alto

Waypoint

Bivio verso Muraglione a dx

8 commenti

  • Foto di Luchinobr

    Luchinobr 8-ott-2018

    spettacolo di giro, raga lo metto in programma!
    mi pare di capire sia xc?

  • Foto di Marconti72

    Marconti72 8-ott-2018

    Ciao ti confermo che noi abbiamo fatto tutti il giro con bici da xc. Consiglio di fare il giro nello stesso verso in cui l'abbiamo fatto noi.
    Se posso suggerirti una alternativa agli ultimi km dalla cascata di acquacheta a San Benedetto (in buona parte fatti a mano) è in questo percorso: https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/4-stagioni-acquacheta-16570729. Un pò più lunga ma più ciclabile.

  • Foto di Luchinobr

    Luchinobr 8-ott-2018

    Ti ringrazio!

  • Foto di Thorio

    Thorio 9-apr-2019

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Impegnativa fisicamente la salita fino Monte Pian Casciano e, da quando si lascia la forestale, alcuni strappi duri e proibitivi in condizioni di bagnato. Leggermente esposto in alcuni tratti il sentiero che porta fino al passo del muraglione.
    Poco prima dell'acquacheta, è necessario guadare il fiume 6-7 volte in punti con, dopo le piogge, circa 40- 50 cm di acqua. Di conseguenza, attenzione a scegliere bene il periodo in cui programmare il giro.
    Il sentiero che dalla cascata riporta a San Benedetto è molto sassoso e in alcuni punti tecnico. Inoltre in alcuni periodi è molto frequentato e affollato.

  • Foto di Thorio

    Thorio 9-apr-2019

    Dimenticavo....ovviamente bellissimo giro in posti e scenari spettacolari. Assolutamente da ripetere.

  • Foto di tcometom

    tcometom 14-ago-2019

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    bellissimo giro, fino alla Cascata dell'Acquacheta. Da lì in avanti non è pedalabile per niente e si incontrano molti escursionisti, é il sentiero più frequentato della Romagna. Nel complesso molto bello e divertente, ma in futuro proverò il percorso alternativo.

  • Foto di dieffe74

    dieffe74 6-mar-2020

    dite che sia fattibile in questi giorni qui?

  • Foto di Marconti72

    Marconti72 6-mar-2020

    Ciao in questi giorni non è fattibile per i tratti di fiume da guadare (acquatroppo alta). Si fa da metà aprile a novembre in base alle condizioni meteo.... ma è stupendo!!!!

Puoi o a questo percorso