Scarica

Distanza

54,44 km

Dislivello positivo

757 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

757 m

Altitudine massima

335 m

Trailrank

40

Altitudine minima

74 m

Tipo di percorso

Anello
  • Foto di 2020-10-28 Roma-Isola Farnese-Francigena-Formello-Sorbo-Martignano-Roma
  • Foto di 2020-10-28 Roma-Isola Farnese-Francigena-Formello-Sorbo-Martignano-Roma
  • Foto di 2020-10-28 Roma-Isola Farnese-Francigena-Formello-Sorbo-Martignano-Roma
  • Foto di 2020-10-28 Roma-Isola Farnese-Francigena-Formello-Sorbo-Martignano-Roma
  • Foto di 2020-10-28 Roma-Isola Farnese-Francigena-Formello-Sorbo-Martignano-Roma
  • Foto di 2020-10-28 Roma-Isola Farnese-Francigena-Formello-Sorbo-Martignano-Roma

Tempo

4 ore 18 minuti

Coordinate

2554

Caricato

2 dicembre 2020

Registrato

ottobre 2020
Condividi
-
-
335 m
74 m
54,44 km

Visualizzato 258 volte, scaricato 12 volte

vicino a Volusia, Lazio (Italia)

Con ;arco, Stesso giro di " https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/2020-10-25-roma-isola-farnese-francigena-formello-sorbo-cesano-roma-61527821" ma con variante che NON passa per cesano, quindi descriverò solo questultima variazione.
Dalla valle del baccano, arrivati in cima sulla asfaltata, si prende a destra e ancora subito a destra (l'altra traccia seguitava su asfalto fin dentro cesano), al curvone si va dritti e si oltrepassa il cancello entrando nel ex territorio del poligono di tiro. Si segue la carrareccia principale fino alla sommità da dove si vede il lago di bracciano, quindi, seguitando sempre su sterrato si comincia a scendere su buona carrareccia, in fondo, appena entrati nel bosco, si prende a sinistra costeggiando il lago di Martignano che si intravede soltanto, sotto di noi, oltre gli alberi fitti. Dopo 500 mt si segue il sentiero, girando a sinistra e subito a destra si prosegue su sentiero ben evidente ma più scoperto, dopo 2 km circa si passa una pineta distrutta da un nubifragio e si giunge sulla radura da dove si vede il lago di bracciano in fondo e dove, scendendo a destra oltre la sbarra, si arriva in riva al lago di martignano. Io sono andato a sinistra, su traccia poco evidente nella parte iniziale ma che poi via via, si fa ben marcata, scendendo in discesa veloce fino alla carrareccia sterrata principale che si percorre fino in fondo ad incontrare l'asfaltata, si gira a destra e dopo 500 metri a sinistra, ancora su sterrata. Si va dritti, sempre, fino a superare un passaggio a livello, quindi su stradina asfaltata si raggiunge la provinciale che si imbocca girando a sinistra, oltrepassata la stazione del treno di cesano si gira a destra andando ad imboccare la sterrata della ferrovia raccordandosi così con la traccia "originale"

Commenti

    Puoi o a questo percorso