-
-
1.134 m
398 m
0
14
29
57,44 km

Visto 51 volte, scaricato 1 volte

vicino Casella, Liguria (Italia)

PREMESSA: L'itinerario qui riportato prevede una 2 giorni sull'alta via dei Monti Liguri relativa al percorso concepito per MTB nella tratta Genovese interposta tra il Paese di Casella ed il Passo del Bocco. Per il completamento dell'itinerario ovviamente bisogna considerare anche la seconda parte del percorso da effettuare il giorno successivo (vedere 2° parte). Noi abbiamo previsto, su consiglio del disponibilissimo referente Sig. Claudio Simonetti (tel 338/1629347) di lasciare la macchina a Chiavari caricando le MTB sul treno verso Genova Brignole ed infine su quello per Casella (da dove si inizia subito a pedalare). Anche se la prima parte del percorso si svolge quasi interamente su asfaltate poco trafficate, l'impegno fisico è notevole visto e considerato il dislivello da coprire (e le pedalate del giorno successivo). Non sussistono tratti particolarmente tecnici ma occorre comunque ottimo allenamento fisico e bici adeguata allo sforzo da compiere prima di affrontare l'itinerario. Per quanto riguarda l'alloggio di fine tappa noi abbiamo optato x la Casa Vacanze "A 2 passi dall'alta via" dove la gentilissima Sig.ra Martina (tel.3283816434 x prenotazioni) ci ha accolto come meglio non si potesse sperare (appartamento pulito e confortevole, deposito sicuro x le MTB e cena pronta in appartamento su nostra richiesta).

AVVICINAMENTO: Dall'autostrada A12 Genova Livorno si prende l'uscita CHIAVARI e si giunge immediatamente all'abitato presso un semaforo (posto dopo aver superato una rotonda andando diritto) al quale si svolta a SX in Via Santa Chiara che nel proseguo diventa via San Pier di Canne. Procedendo lungo la via si individua facilmente l'insegna blu del Parcheggio gratuito sulla SX al quale si accede immediatamente (sussistono parcheggi più vicino alla stazione ma a pagamento). In MTB si procede a ritroso andando diritto al semaforo precedente per svoltare successivamente a SX sul lungo mare sino a raggiungere la stazione. I treni regionali consentono il trasporto gratuito delle bici fatta eccezione di quelli relativi ai pendolari nei giorni feriali (noi abbiamo preso quello delle h 7,07' verso GE Brignole che non prevedeva le bici ma che, data l'assenza di lavoratori al Sabato mattina, ci ha consentito di caricarle senza che ci venissero creati problemi). Scesi alla stazione di Genova Brignole, occorre dirigersi in MTB in direzione Nord/Ovest verso Piazza Manin che si raggiunge in circa 10' (eventualmente usare navigatore gps date le numerose vie da percorrere). Arrivati alla Piazza occorre risalire con la bici a mano una scalinata per raggiungere la Stazione del trenino (www.ferroviagenovacasella.it x prenotare in anticipo il trasporto bici) considerando che la prima partenza è prevista alle h 9.00' (consigliabile).
In circa un'ora, si giunge a CASELLA dove conviene scendere presso il deposito posto 500 metri prima del capolinea (è sufficiente riferire al macchinista alla partenza).

PARTENZA: scesi dal trenino, con i binari alle spalle, si parte a SX andando a superare il Ponte del Fiume Scrivia in direzione Casella. Senza addentrarsi nell'abitato, alla rotonda si svolta a DX imboccando la SP226. Si rimane sulla Provinciale per circa Km 7.50 sino alle ultime case del Paese di Montoggio. Su una curva a gomito a dx della provinciale, infatti, la si abbandona andando DIRITTO su strada secondaria indicante la VAL PENTEMINA (tabella marrone) in Via Case Nuove. Risalendo il torrente Pentemina, occorre tenere la DX all'unica diramazione asfaltata che si incontra raggiungendo successivamente il Paese di PENTEMA dove è consigliabile effettuare una pausa ristoro presso il Ristorante posto nelle vicinanze della Chiesa (parte alta dell'abitato). La ripartenza risulta ancora in salita ma, con un pò di fatica, si raggiunge a breve il Passo da cui si comincia a scendere verso Donetta. Arrivati per l'appunto a DONETTA, si attraversa il Paese rimanendo sempre sulla principale in discesa sino ad innestarsi (svoltando a gomito a DX) sulla SP15. Percorsi pochi metri, si abbandona subito la Provinciale che svolta a dx verso Torriglia imboccando a SX un divertentissimo "single track" che in breve tempo supera una graziosa Cappella (segnalata ad inizio sentiero) sino ad innestarsi sulla SP62 svoltando a gomito a SX. Pochi metri dopo (Località Buffalora) si svolta a DX e si rimane sulla SP62 sino ad innestarsi sulla SS45 in direzione PIACENZA. Passata una galleria si svolta a DX alla prima indicazione x BARBAGELATA su strada che inizialmente volge in discesa a raggiungere il greto del Fiume. Dopo il ponticello si comincia a salire su una lunga sterrata che volge al termine innestandosi a DX sull'asfaltata appena prima delle Case (fonte sulla SX dopo una curva a dx segnalata da una tabella). Superato il Paese si prosegue in discesa sulla SP56 che, in pochi Km, raggiunge il Passo della Scoglina. All'incrocio a "tee" si svolta a SX (sempre sulla SP56) cominciando a costeggiare il Torrente Aveto. Si superano alcune Frazioni rimanendo sempre sulla Provinciale sino ad arrivare nuovamente ad un incrocio a "Tee" con la SP586. Si svolta a DX (la strada a sx verrà effettuata nella seconda tappa) in lieve salita sino a raggiungere il Passo Forcella in circa 3 KM. Rimanendo sempre sulla Provinciale occorrono circa altri Km 4.300 x raggiungere la Casa Vacanze " a 2 passi dall'alta via" (cancello sulla DX con vialetto in salita) e concludere la prima parte dell'itinerario.

Commenti

    You can or this trail