Tempo  2 ore 36 minuti

Coordinate 2938

Caricato 3 settembre 2020

Registrato settembre 2020

-
-
1.279 m
970 m
0
3,5
7,0
14,01 km

Visualizzato 32 volte, scaricato 0 volte

vicino a Case Cucche, Calabria (Italia)

Il sentiero inizia in località Faggio del Re, sulla strada provinciale n.9 ricadente nel territorio del comune di Fabrizia (VV) alle seguenti coordinate 38°30’27,1” N, 16° 15’02,8” E. Ben visibile sulla strada la casermetta con annessa area pic-nic recintata, il piazzale con una piccola fontana, sul lato opposto della strada, più in alto i ruderi di una seconda casermetta.
Proprio nel piazzale con la fontana, inizia il percorso segnalato da un cartello che ci indica la direzione proseguendo al bordo della stessa strada provinciale n. 9
Incontriamo sulla sx un bivio con la presenza di un capanno, si prosegue sempre sulla S.P. n.9 per giungere ad un nuovo bivio sulla sx con una sbarra, dove è indicato il percorso, si percorre la pista caratterizzata dal fondo con del pietrisco fino ad giungere in discesa ad un avvallamento dove è presente un serbatoio. Segue un breve tratto in salita. Raggiungiamo un piccolo spiazzo , ci sono i resti di una baracca sulla sinistra risaliamo il tornante sulla destra. La strada alterna tratti in salita con tratti in piano dove si possono vedere altri due serbatoi che rimangono sempre sulla nostra sx. Seguendo le indicazioni ed il sentiero con il fondo con pietrisco si giunge ad una sbarra ed un quadrivio che risalendo ci conduce fino al bivio del Monte Crocco, da qui, seguendo i segnali si può effettuare una breve deviazione del percorso per osservare le fosse per la raccolta della neve ed un punto trigonometrico poco più avanti. Presenti anche nella zona delle antiche cave minerarie. Ritornando sul percorso più avanti si giunge alle indicazioni della fontana di Monte Crocco, proprio sotto il percorso.
Superiamo alcuni bivi segnalati dalla presenza delle tabelle che indicano il sentiero, più avanti bisogna seguire la segnaletica “percorso 1” anche detta “Via dello Sport” seguendo anche i segnali gialli presenti sul percorso che ci accompagneranno, attraversando piccoli ponticelli, fino all’oasi di Passo dell’Abate, caratterizzato dalla presenza di un laghetto ed di un’area pic-nic.
Risalendo al primo incrocio a destra seguiamo sempre i cartelli “percorso 1” che costeggiano il torrente Castano per risalire vs località “Tre Valloni” da qui superata la sbarra si risale fino ad giungere al bivio della localita “Passo Castagno” si prosegue a dx per attraversare il guado ed risalire sulla sx fino a giungere ad un capanno che lasciamo sulla dx per risalire ancora fino ad raggiungere la sbarra con il capanno sulla sx.
Siamo ormai giunti alla fine del sentiero, per evitare ora la S.P. 9 si svolta sulla dx per prendere il sentiero che ci riporterà al punto di partenza
rifugio custodito

Inizio

Intersezione

bivio con capanna

Intersezione

Bivio con sbarra

Waypoint

Serbatoio

Waypoint

Serbatoio1

Waypoint

Serbatoio2

Intersezione

bivio

Intersezione

bivio1

Intersezione

Bivio2

Waypoint

Sbarra

Intersezione

Quadrivio

Waypoint

Monte Crocco

Waypoint

Fosse raccolta neve

Waypoint

Punto trigonometrico

fontana

Fontana Monte Crocco

Intersezione

Bivio

Waypoint

Sbarra1

Intersezione

Bivio percorso 1

Intersezione

Bivio Passo Abate

Waypoint

foto

Picnic

Fonte Area pic-nic

Intersezione

Bivio percorso 1

Waypoint

foto1

Waypoint

passerella1

Intersezione

Bivio1

Waypoint

passerella

Waypoint

foto2

Picnic

Area pic-nic Passo Dell'Abate

Waypoint

Bivio3

Waypoint

Loc. Angilletta

fontana

Fonte

Intersezione

strada angilletta

Waypoint

Fiume Castagno

Intersezione

Bivio Località Tre Valloni

Intersezione

Bivio Passo Castagno

Fiume

Guado

rifugio custodito

Capanna

rifugio custodito

Sbarra - capanna

Waypoint

Sentiero

Picnic

area pic-nic

Commenti

    Puoi o a questo percorso