Coordinate 8615

Caricato 19 giugno 2017

Recorded giugno 2017

-
-
1.397 m
0 m
0
1.022
2.045
4.089,0 km

Visto 1241 volte, scaricato 10 volte

vicino Vellano, Toscana (Italia)

Oggi vorrei proporre questo itinerario ricco di significati e di innegabile fascino. Tutti quelli che hanno avuto la fortuna di percorrerlo saranno concordi nel definirlo stupendo e coloro che pensano di farlo rimarranno sicuramente stregati da questo viaggio spazio-temporale. Mia moglie ed io abbiamo avuto il privilegio di vivere questa avventura con uno scooter Honda SH 150 nel lontano 2001. Partenza Domenica 12 Agosto 2001 alle ore 6:00 da Vellano (PT) e arrivo Venerdì 17 Agosto 2001 alle ore 18:30 al globo metallico di Nordkapp.

ATTENZIONE. Nel 2001 eravamo sprovvisti di GPS quindi è stato necessario ricavare la traccia del percorso direttamente su Google Earth con una attendibilità molto superiore ma priva dei tempi di percorrenza reali. Relativamente alle foto, inserite come Waypoint, abbiamo dovuto posizionarle manualmente quindi non rispecchiano il reale punto in cui furono scattate considerando anche che furono toccate località al di fuori del tracciato proposto.

Speriamo di poter essere di aiuto a tutti quei temerari amanti dell'avventura che vorranno provare ed ai quali auguro un immenso BUON CAMMINO.

2 commenti

  • Foto di ema.bar

    ema.bar 16-ott-2017

    immagino che il tuo nickname sia nato dopo questa avventura... roba da matti.. anzi da TOPOMATTI! Bravi

  • Foto di topomatto

    topomatto 17-ott-2017

    Ciao ema.bar. Non posso negare, in passato, di essere stato un poco matterello ma il nickname ha una diversa origine. Mi spiego. Saprai sicuramente che vengono chiamati "topimatti" quei fuochi artificiali che una volta accesi si comportano in maniera imprevedibile, possono andare a destra, a sinistra, oppure puntano in alto o in basso con traiettorie quasi mai rettilinee e con spostamenti a velocità frenetiche. Ho trascorso un periodo della mia vita con una irrefrenabile passione per le moto sportive e quasi tutti i sabati e le domeniche li trascorrevo a fare di pieghe, in solitaria, nei posti più disparati del centro Italia e non solo. Al mattino il "rito" si ripeteva costante: sveglia, preparazione, semafori rossi, semafori verdi e viaaaa! Come un "topomatto". Il tempo poi ha pensato bene di calmare animi e polveri ma ho deciso comunque di mantenere il ricordo, un saluto.

You can or this trail