Tempo in movimento  2 ore 7 minuti

Tempo  3 ore 18 minuti

Coordinate 1082

Caricato 7 aprile 2019

Recorded aprile 2019

-
-
1.441 m
436 m
0
1,5
3,0
5,94 km

Visto 82 volte, scaricato 1 volte

vicino Serretta, Toscana (Italia)

Un percorso storico del 1700 impegnativo per il suo dislivello. Il sentiero in qualche punto è a ridosso di dirupi, ma non presenta difficoltà tecniche. Questo percorso è la parte del tracciato più arduo e pericoloso di Via Vandelli , strada che collegava Modena a Massa, necessaria alla continuità politica territoriale, alla logistica militare ed ai commerci voluta dal Duca Francesco III d'Este. Nel 1741 il Duca concluse il matrimonio del figlio Ercole con Maria Teresa Cybo-Malaspina, erede del Ducato di Massa e Carrara, e così Modena acquistò l'ambìto sbocco al mare.

La strada oggi si presenta in molti tratti ancora perfettamente agibile grazie alla tecnica di costruzione impiegata: massicciate in pietra realizzate a secco che nel tempo hanno superato le infiltrazioni degli agenti atmosferici e le scosse sismiche.

I tratti montani sono praticamente inalterati, rispetto alla data di costruzione.

Il sentiero C.A.I. nº 35 percorre in buona parte la via Vandelli e permette oggi una rivalutazione di questo ardito e panoramico percorso.

Non si consiglia di percorrerla nè nei mesi più caldi (per la sua esposizione e assenza di ombra), nè nei mesi più freddi (la cima può essere innevata o con tratti gelati).

Si può concludere il percorso arrivando al rifugio Nello Conti o proseguire per il passo Tambura e scendere a Vagli.

Obbligatori scarponcini da trekking.
Il rifugio è a 5 minuti di distanza. Prima di arrivare al rifugio si trova uno spiazzo chiamato finestra da cui si gode di una bellissima vista

Commenti

    You can or this trail