Tempo  6 ore 47 minuti

Coordinate 1605

Caricato 18 febbraio 2019

Registrato febbraio 2019

-
-
704 m
14 m
0
2,8
5,7
11,38 km

Visualizzato 1342 volte, scaricato 17 volte

vicino a San Salvatore, Liguria (Italia)

Tempi di percorrenza: 4h (soste escluse)
Dislivello positivo: 769m circa
Dislivello negativo: 779m circa
Lunghezza percorso: 11,5km
Quota minima: 14m s.l.m. (Lavagna)
Quota massima: 704m s.l.m. (Monte le Rocchette)

L'escursione inizia dal parcheggio della Basilica di San Salvatore dei Fieschi, a soli 38 mt sul livello del mare. Dopo una breve visita alla basilica ed al bel borgo medievale che la circonda, si torna sui passi e si imbocca alle spalle del parcheggio uno dei sentieri della Via dell’Ardesia, segnavia “I sentieri del San Giacomo”. Si inizia subito a salire su caratteristici gradini in ardesia, pesso coperti di vegetazione ed umidi, perciò molto scivolosi (prestare attenzione ed utilizzare i bastoncini!). Attraversando diverse borgate ed un bel bosco di castagni, la salita prosegue costante fino ai 538mt della Cappella di San Giacomo. Si procede in salita su una stretta strada asfaltata per un centinaio di metri, quindi si imbocca a destra un sentiero con indicazione “Cava a cielo aperto”. Salendo su gradini di cemento, si lambisce una cava di ardesia abbandonata e coperta di vegetazione. In breve, la salita porta ad un pianoro dallo splendido panorama, che spazia dalla foce dell’Entella fino al Monte di Portofino. Seguendo nuovamente il sentiero di rinale, con qualche saliscendi si supera senza accorgercene il Monte Le Rocchette (mt. 701) ed si arriva al Passo della Colletta (mt. 54), dove si possono vedere i resti di alcune cave di ardesia. Infine, per un bel bosco misto di castagni e querce, si arriva al piccolo pianoro di vetta del Monte Capenardo (mt. 693). Inizia la discesa, prima su sentiero e poi su una stretta forestale. Giunti ad un colle erboso, con splendida vista sia sul mare che sulle montagne dell’interno, tenere la sinistra lambendo alcune abitazioni. Al bivio successivo, si imbocca la traccia a destra seguendo il sentiero indicato con un quadrato arancione ed il nome “I Cani – Rocche di Sant’Anna”. La traccia (molto utilizzata dalle mtb) è prima agevole, ma per un lungo tratto diventa piuttosto sconnessa (di nuovo utili i bastoncini)! Le lievi difficoltà del percorso sono ripagate dalla bellezza del panorama, che ora spazia sulla baia di Sestri Levante e su tutto il Golfo del Tigullio, con il rumore del mare via via più forte. L’ultimo tratto di sentiero, su facili lastroni di pietra, ci porta infine all’inizio del paese di Sestri.
Sito religioso

Basilica dei Fieschi

Intersezione

bivio

Intersezione

bivio

Sito religioso

Cappella di San Giacomo

Waypoint

fine sentiero

Intersezione

indicazione

Waypoint

indicazione

Waypoint

Inizio sentiero

Vetta

Monte Capenardo 693m

Monte Capenardo 693m
Vetta

Monte Costello 498m

Vetta

Monte Le Rocchette 701m

Sito religioso

Oratorio di San Salvatore

Panorama

panorama

Panorama

panorama

Panorama

panorama

Panorama

panorama

Panorama

panorama

Panorama

panorama

Panorama

panorama

Monumento

Piazza Innocenzo IV

Commenti

    Puoi o a questo percorso