Tempo in movimento  5 ore 42 minuti

Tempo  8 ore 24 minuti

Coordinate 4056

Caricato 11 giugno 2018

Recorded giugno 2018

-
-
943 m
411 m
0
5,9
12
23,71 km

Visto 374 volte, scaricato 23 volte

vicino Badolo, Emilia-Romagna (Italia)

Dal B&B Nova Arbora si prende il sentiero che sale al Monte Adone per poi discendere dalla parte opposta a Brento.

Il monte Adone è una montagna situata nel medio Appennino bolognese e compresa nell'estrema parte sud-orientale del territorio comunale di Sasso Marconi. Composto da arenarie plioceniche, il monte Adone è caratterizzato da una vegetazione formata da aride praterie (xerobrometi) e da rade specie legnose mediterranee (leccio, alaterno). La vetta del monte Adone (precisamente 654,44 metri sul livello del mare) è raggiungibile dall'abitato di Brento, una frazione del comune di Monzuno, che sorge sulle sue pendici orientali; su di essa sono situate alcune attrazioni naturalistiche e panoramiche come le due Grotte delle Fate, la Grotticella e il Cunicolo Pozzo. Dal monte Adone hanno inoltre origine alcuni ruscelli, il più importante dei quali è il rio Favale, il principale affluente del torrente Savena.

Il monte Adone è noto essere perforato da una galleria ferroviaria della linea Bologna-Prato. Questa galleria, denominata appunto Galleria di monte Adone, è lunga 7135 metri: essa inizia nei pressi di Pianoro, nella valle del Savena, e finisce presso Vado, frazione del comune di Monzuno, nella valle del Setta.

Da qui inizia un strada provinciale che raggiunge diverse località, che poi alternandosi con qualche sentiero arriva fino a Monzuno.

Monzuno (Munzón in dialetto bolognese montano medio) è un comune italiano di 6.359 abitanti della città metropolitana di Bologna, in Emilia-Romagna.
È uno dei comuni membri dell'Unione dell'Appennino Bolognese.
Stazione di villeggiatura a ridosso del versante settentrionale di Monte Venere sullo spartiacque del Setta, Sambro e Savena in una successione di groppe montagnose e di pendici ricche di fratte e di boschi cedui. Interessanti escursioni a Monte Venere (966 m), a Monte Adone (654 m) e nel vicino Parco Storico Monte Sole dove è avvenuto l'Eccidio di Monte Sole.
Usciti dal paese si comincia a salire prima su strada poi su forestale o poi su sentiero fino a raggiungere la sommità della montagna, sovrastata da una antenna della Telecom. Qualche centinaio di metri sotto si raggiunge il Sasso rosso e l’anonimo Agriturismo.
fotografia

Monte dei Frati

fotografia

Brento

fotografia

Flaminia militare

fotografia

Monzuno

fotografia

Via degli Dei

fotografia

Sasso Rosso

Commenti

    You can or this trail