Tempo  8 ore 20 minuti

Coordinate 3279

Caricato 25 settembre 2019

Recorded settembre 2019

-
-
2.899 m
2.129 m
0
3,6
7,3
14,6 km

Visto 31 volte, scaricato 0 volte

vicino Fonte Cerreto-(Base Funivia), Abruzzo (Italia)

Iniziamo da Campo Imeratore io e Alessandro, per un giro senza traccia, per salire alla Vetta Orientale (2903m.) del Corno Grande, meno frequentata della classica Vetta Occidentale (2912m.) e velocemente raggiungiamo la Sella del Brecciaro, dove si può scegliere se fare la Ferrata Brizio o salire al Passo del Cannone; scegliamo la seconda lasciandoci la Brizio per il ritorno. Riscendiamo poi alla Sella dei due Corni e successivamente al Rifugio Franchetti che non sfioriamo neanche per raggiungere l'inizio della Ferrata Ricci, dove indossiamo l'imbrago e il caschetto. Prima parte di salita molto ripida su una roccia inclinata, dove il cavo fornisce un valido aiuto. Dopo qualche decina di metri finisce il cavo per riprendere, appena passato qualche metro di zona più sicura. Poi si continua a salire con il cavo che si interrompe un altro paio di volte. Tratti di salita un po' esposti nel versante orientale e appena finisce la ferrata sulla cresta. Finalmente si vede la croce e dopo le ultime rocce siamo in vetta; incontriamo altri tre escursionisti saliti però da Prati di Tivo. Il tempo è splendido, non fa neppure freddo e la vista può spaziare a 360 gradi senza ostacoli. Sul Versante Occidentale si vedono parecchie persone accalcate. Dopo una breve sosta ripartiamo tutti insieme per la discesa che sarà in comune fino alla Sella dei due Corni. Ripercorriamo parte del percorso fatto in salita fino al bivio per la Variante Ricci, una ferrata breve ma di tutto riguardo, che finisce sul Calderone; da li in breve si arriva alla Sella dei due Corni dove ci separiamo dai nuovi amici. Scendendo verso la Ferrata Brizio, incontriamo un altro amico, Virio che ci informa su una frana verificatasi sotto la Ferrata Danesi e che ha coinvolto parte della via Normale al Corno Piccolo. Salutiamo e scendiamo ancora fino all'inizio della Ferrata Brizio. La ferrata inizia in discesa per raggiungere un fondovalle e poi risalire dalla parte opposta. Sul fondovalle, inizia la salita con una scala ed è la parte più caratteristica di questa ferrata. Alla fine della ferrata, siamo praticamente alla Sella del Brecciaro, dove togliamo imbraco e caschetto e ci regaliamo la meritata sosta. Poi ripartiamo a passo veloce per coprire gli ultimi quattro chilometri ripercorrendo il sentiero di andata, praticamente quasi in piano, con qualche saliscendi poco rilevante e siamo all'auto.
Waypoint

SELLA DEL BRECCIARO

Waypoint

SELLA DEI DUE CORNI

Waypoint

INIZIO FERRATA RICCI

Waypoint

VETTA ORIENTALE CORNO GRANDE

Waypoint

CAMPO IMPERATORE

Waypoint

FERRATA BRIZIO

Waypoint

VARIANTE RICCI FERRATINA

Waypoint

IL CALDERONE

Waypoint

PASSO DEL CANNONE

Commenti

    You can or this trail