Tempo in movimento  3 ore 51 minuti

Tempo  5 ore 20 minuti

Coordinate 2730

Caricato 18 novembre 2020

Registrato novembre 2020

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
206 m
60 m
0
3,7
7,4
14,83 km

Visualizzato 311 volte, scaricato 6 volte

vicino a Puntoni, Lazio (Italia)

Il percorso di oggi ci porterà ad esplorare uno dei luoghi più suggestivi del Lazio, la vecchia ferrovia abbandonata Capranica-Civitavecchia (tratto Civitella Cesi- ponte di ferro sul Mignone)
Il punto di partenza scelto (waypoint #2) è situato su una sterrata a circa 300m a sx dopo la stazione abbandonata di Civitella Cesi dove, dopo altri 200m, ci si troverà di fronte alla cancellata in ferro. *N.B. per chi volesse risparmiarsi 1km andata e 1km a ritorno basta proseguire in auto sulla sterrata alla sx del cancello e seguire le indicazioni segnaletiche Luni sul Mignone, si arriverà ad uno slargo dove parcheggiare e proseguire a piedi.*
Dopo circa 2 km sul corso della ferrovia si arriverà all'imbocco della galleria denominata Caprareccia (waypoint #7-8-9-10): a 50m dall'imbocco una recinzione improvvisata per evitare il passaggio di auto e animali. Nessun problema, sganciare il nodo, passare e risistemarlo, si può transitare liberamente. In galleria, lunga circa 250 m e pavimentata, è consigliabile una torcia a mano oppure una frontale.
*N.B. siamo in zona venatoria, come cautela consiglio di indossare gilet rifrangenti per farsi notare facilmente*.
Dopo circa 1h di cammino vedrete di fronte a voi sulla dx un caseggiato abbandonato (Waypoint #13), si tratta della vecchia stazione di Monteromano, un luogo molto suggestivo: non più esplorabile internamente, per motivi di sicurezza è stata recintata e murata nelle aperture al piano terreno.
Lasciata la stazione vedrete davanti a voi un serbatoio idrico (waypoint #14) che è posto proprio all'imbocco del ponte in ferro sul fiume Mignone: imboccato quest'ultimo sembrerà di tornare indietro nel tempo, non a caso questa location è stata scelta spesso per film western.
Attraversatelo fino al lato opposto, lo spettacolo è eccezionale! *Fine percorso*.
Si ripercorre il ponte in senso inverso e, proprio alla dx dove si incerniera il cancello di ferro, si apre un piccolo sentiero che vi porterà in meno di 10 minuti sulla collinetta sopra la vostra testa, dove è visibile una tettoia/capannone (waypoint #19) Seguendo il sentiero proprio sotto la parete rocciosa si arriva in 50m ad una scaletta in ferro imperniata sulla parete (percorso non adatto a tutti) per salire sulla sommità più rapidamente: in alternativa seguire un sentiero più lungo e più lieve sempre costeggiando la collina sulla dx.
Arrivati sulla sommità scoprirete Luni sul Mignone (waypoint #20-21), i resti di una residenza dell'età del bronzo, tutelati da una tettoia in alluminio: tappa interessante dal punto di vista archeologico.
Qui consiglio sosta pranzo, sono trascorse circa 2h e mezza da inizio itinerario. Fra l'altro la collina erbosa offre una vista magnifica dall'alto sul ponte in ferro e la vallata. A sosta finita si riparte proseguendo il percorso sulla collina, attraversando la sommità erbosa: qui si incontreranno resti (poco visibili se non da una palina segnaletica) di tre case rurali sempre di età del bronzo, waypoint #22).
Da qui procedere oltre, seguendo la traccia GPS che vi porterà dapprima a scendere in una piccola tagliata (waypoint #23 -24) per poi attraversare sentieri con rovi in saliscendi fino ad arrivare sulla costa opposta della collina, con un affaccio magnifico (waypoint #25). Da qui la traccia vi guiderà fino ad una carrareccia in discesa (waypoint #26) che in circa 5 minuti vi porterà di fronte ad un trivio (cancello e recinzione di fronte a voi, waypoint #27: prendere la discesa a sx che vi porterà ad un piccolo guado (waypoint #28). Superato agevolmente il torrente in 2 minuti saremo di nuovo sul tratto della ex ferrovia che riprenderemo direzione dx: in poco più di 1h saremo di nuovo alle auto, stanchi ma felici.
N.b. erroneamente Wikiloc segna il percorso come SOLA ANDATA, in realtà il kilometraggio totale indica l'intero anello!
Buoni passi a tutti!
Porta

Inizio percorso, cancellata su ex ferrovia.

Waypoint

Ex ferrovia.

Waypoint

Amici quadrupedi incontrati per strada.

Waypoint

Pozze di fango sul percorso

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Ingresso galleria

Waypoint

Uscita galleria, circa 200m

Waypoint

Uscita (o entrata, a seconda del verso di percorrenza) Caprareccia.

Waypoint

Targa toponomastica.

Waypoint

Viadotto su torrente, lungo il percorso

Waypoint

Secondo viadotto lungo il percorso

Waypoint

Stazione abbandonata di Monteromano

Waypoint

Serbatoio idrico posto all'ingresso del ponte sul Mignone

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Ponte sul Mignone.

Waypoint

Ponte.

Waypoint

Fine del percorso, ora si risalirà sulla dx, oltrepassato a ritroso il ponte, per il sentiero con visita dei resti archeologici.

Waypoint

Area archeologica di Luni sul Mignone.

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Luni sul Mignone

Waypoint

Resti di tre grandi case rettangolari.

Waypoint

Abbandonato il pratone in vetta scendere a sx lungo la via cava.

Waypoint

Seguire il sentiero, dritto leggermente a dx.

Waypoint

Belvedere

Waypoint

Waypoint

Waypoint

Trivio (la strada di fronte a voi è chiusa da cancello in legno). Scendere a sx.

Waypoint

Piccolo guado

Waypoint

La luce in fondo al tunnel! ;)

Waypoint

Amici quadrupedi sulla via del ritorno

Waypoint

Il mio saluto a fine percorso alla nostra splendida Tuscia.

4 commenti

  • Foto di alessandra.cipiaceviaggiare

    alessandra.cipiaceviaggiare 24-dic-2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Ho cominciato il percorso più avanti come dicevi tu, percorso molto bello, da integrare la prossima volta con San Giovenale

  • Foto di daniele galimberti

    daniele galimberti 24-dic-2020

    Ciao Alessandra, si, se non si ha il timore di tartassare l'auto su quel km di sterrata conviene parcheggiare a Ponton Serignano, dove hai iniziato tu. San Giovenale ci calza a pennello! Alla prossima escursione.

  • Alessandro Cerquini 22-feb-2021

    Ho seguito questo percorso  Vedi altro

    Consiglio l'uso di bacchette da trekking per aiutarsi nel guado del fiume

  • Foto di daniele galimberti

    daniele galimberti 22-feb-2021

    Ciao Alessandro, un buon suggerimento. Grazie per il contributo!

Puoi o a questo percorso