-
-
420 m
-17 m
0
3,2
6,4
12,79 km

Visto 1283 volte, scaricato 20 volte

vicino Varazze, Liguria (Italia)

Gita in Liguria con partenza da Varazze con meta il Santuario della Madonna della Guardia, un belvedere sulla città e sulla costa ligure.
La partenza è dal parcheggio del palazzetto dello sport, un parcheggio ampio e gratuito .
Si prosegue in direzione est fino a giungere all' incrocio di via Cavour , si gira a sinistra e si inizia a salire fino a trovarsi all' ultima strada sulla destra prima dell' autostrada. Proseguire per circa 150 metri e sulla sinistra si trova una sbarra con divieto di transito a ciclisti e moto.
Da qui fino al Santuario la strada è abbastanza larga e in salita ma non ripida , l' ultimo tratto ormai in vista del Santuario è percorribile anche con alcune scorciatoie .
Dal santuario si gode di un bel panorama verso est si può scorgere anche il Monte di Portofino , Genova, Arenzano e Cogoleto, a ovest si può vedere fino a Savona.Questo è il punto più alto della gita ,si può scendere per il percorso già fatto in salita oppure si torna indietro alla prima cappelletta e si percorre sulla destra un sentiero in discesa fra i pochi alberi rimasti dopo l' incendio di alcuni anni fa.
Si proceda su questo sentiero seguendo alcune indicazioni per Cogoleto , alcune frecce dipinte oppure le si nota anche al contrario di salita al santuario.
Si giunge cosi ad una strada asfaltata che ci porta alla SS1 Aurelia, girare a destra dopo essere passati una ulteriore volta sotto all' autostrada percorrerla a sinistra cioè contromano stando attenti alle auto nelle curve, camminare in fila indiana. Percorsi circa 650 metri si arriva ad una specie di biforcazione con tre vie prendere quella di destra in discesa e all' incrocio girare a sinistra sempre scendendo in direzione mare.
Qui le indicazioni sono marroni e indicano Baia del Corvo oppure Lungomare Europa, qui si possono trovare alcuni bar oppure andare in spiaggia.
Per il rientro si prosegue in direzione ovest giungendo a Varazze per la vecchia ferrovia e poi al parcheggio.

Commenti

    You can or this trail