Tempo  5 ore 58 minuti

Coordinate 1458

Caricato 19 febbraio 2017

Recorded febbraio 2017

  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
-
-
891 m
359 m
0
3,7
7,3
14,65 km

Visto 990 volte, scaricato 22 volte

vicino Talamello, Emilia-Romagna (Italia)

Partenza dal parcheggio della scuola materna di Talamello per il sentiero 96 in ripida salita (attenzione che per i primi 2 Km. coincide con una pista da downhill bike). Arrivati al bivio con la Via Greppa si prosegue a dx per la vetta del Monte della Perticara (mt. 884) per poi discendere dal monte Aquilone fino alla Via Piedimonte (sentiero 123e) che ci riporta a Talamello attraversando i castagneti alle pendici del monte.
Waypoint

Bivio

per il monte della perticara
picco

Monte della Perticara

Waypoint

Madonna del minatore

Waypoint

bivio via piedimonte

Waypoint

croce

Informazione

sentiero per il monte pincio

Si consiglia di tenere la strada principale, a sx, per il monte pincio, in quanto proseguendo dritto come da ns tracciato, il sentiero scompare. Per tornare sotto il pincio si deve percorrere un ripido tratto fuori sentiero

2 commenti

  • Foto di fede171

    fede171 13-mar-2017

    I have followed this trail  View more

    GRANDI ASPETTATIVE, MEGA DELUSIONE!!!!
    Vedendo la descrizione e le foto ci aspettavamo di certo un bel percorso nel bosco, o comunque nel verde..... invece dopo i primi 7 km ci si ritrova a concludere il percorso cammimìnando sulla strada con le macchine che circolano... La prima parte poi inoltre coincide per intero, non solo i primi 2 km con un percorso di Downhill per MTB.
    Un percorso ad anello praticamente inventato, NON lo consiglio, ci sono tanti posti migliori!

  • Foto di duescout

    duescout 14-mar-2017

    Questo percorso escursionistico, con caratteristiche paesaggistiche uniche per la zona, è tale e quale a quello da noi effettuato con tanto di foto esplicative degli scorci panoramici e dei waypoint e così come altri percorsi similari effettuati nella zona da altri utenti; pertanto non è ciò che è stato messo a disposizione ad essere il problema, eventualmente chi se ne avvale deve sapersi adoperare e vedere cosa vuole.
    Non si cerca di creare percorsi e descrizioni adatti a tutti i ragionamenti, si vuole solo offrire dei propri tracciati personali ed è forse più facile per chi li utilizza a provare ad adattarseli e/o adeguarseli.

You can or this trail