Tempo  4 ore 6 minuti

Coordinate 727

Caricato 10 maggio 2020

Registrato maggio 2020

-
-
664 m
460 m
0
2,4
4,7
9,48 km

Visualizzato 45 volte, scaricato 0 volte

vicino a Clinica Madonna del Tufo, Lazio (Italia)

Percorrendo il sentiero degli acquedotti di Nemi all'altezza del vallone Tempesta si vedono, verso valle, alcune grotte scavate (probabilmente facente parte di una necropoli).
Proviamo a raggiungerle salendo da via del tempo di Diana, il primo tentativo è infruttuoso per via di un salto di roccia.
Tornando sui nostri passi e salendo verso Nemi c'è un'altro canalone, parallelo al vallone Tempesta. Salendo si arriva fino ad una parete di roccia, costeggiandola verso ovest si arriva ad un vascone grande ma poco profondo (circa 20/30 cm.) , da qui non si prosegue per via dei rovi e della vegetazione fitta.
Più a valle ci sono vari terrazzamenti, percorrendoli riusciamo a trovarne uno che arriva alle grotte.

Importante: chiunque volesse ripetere il percorso lo fa a suo rischio e pericolo, il terreno è franoso e ci sono dei dirupi!!!!
Waypoint

Vascone

vascone grande ma poco profondo (circa 20/30 cm.)
Waypoint

grotte - necropoli

Le grotte sono 5 in totale. La prima e l'ultima hanno l'ingresso parzialmente ostruito ed il locale interno è di altezza ridotta, probabilmente a causa di una frana. Le 3 grotte centrali sono visitabili quasi restando in piedi, all'interno ci sono delle nicchie oltre ad evidenti orme di animali. Sul pavimento delle grotte c'è molta polvere, sembra argilla rossa.
Waypoint

salto

Waypoint

stazzo

Waypoint

direttissima per il sentiero degli acquedotti

Commenti

    Puoi o a questo percorso