-
-
898 m
510 m
0
2,9
5,8
11,67 km

Visto 4847 volte, scaricato 139 volte

vicino Subiaco, Lazio (Italia)

Il più classico itinerario della Valle dell’Aniene utilizza la lunga e pittoresca stradina, asfaltata e poi sterrata, che corre sulla destra orografica del fiume, per poi salire verso Jenne per un sentiero abbastanza ripido. La vicinanza del corso d’acqua, insieme ai fitti boschi che chiudono la valle, rende il percorso di grande suggestione.
Da Subiaco (391 m), si segue la strada fino ai ruderi della Villa di Nerone, poi si continua sulla strada fino ad un bivio (470 m), dove si imbocca sulla destra la stetta strada asfaltata, indicata dai segnavia bianco-rossi del Sentiero Coleman, che segue la Valle dell’Aniene.
Il tracciato costeggia una parete rocciosa, poi raggiunge lo slargo dove si parcheggia e da dove si stacca a destra il sentiero in discesa per il laghetto di San Benedetto. Lo si segue a svolte, si traversa l’Aniene su un ponte moderno, poi si risale il fiume fino al Laghetto (460 m), nel quale si getta una bella cascata.

Tornati sulla strada, la si segue, inoltrandosi nella valle, che diventa via via più stretta. Si supera uno slargo, da cui appare il Sacro Speco, si continua a saliscendi fino alla centrale dell’ENEL delle Scalelle (480 m), dove l’asfalto finisce. La strada sterrata che segue, scende, continua a poca distanza dall’Aniene e raggiunge una conca dominata da pareti di roccia. Sulla strada, nei pressi della Sorgente Piscicarello, due rampe con il fondo in cemento e altre costruzioni precedono un impianto di piscicoltura.
Dove la valle diventa più stretta e suggestiva, si raggiungono gli edifici della Mola Vecchia (503 m), dov’è un rifugio ristrutturato dal Parco, attualmente abbandonato e dedicato ad Antonio Cederna. Il vicino ponte scavalca l’Aniene in un punto suggestivo.Nei pressi di un monumento, si lascia la sterrata di fondovalle e si sale a sinistra verso Jenne, seguendo i segnavia del Sentiero Coleman.
Un tratto a mezza costa porta alla strada di servizio del depuratore di Jenne. Da qui ripide svolte permettono di alzarsi in direzione del paese. Lasciata la strada, si sale per un aspro sentiero che raggiunge un fontanile e poi l’abitato, da qui si prosegue verso destra fino a Piazza Vittorio Emanuele III, cuore di Jenne (834 m).

1 comment

  • Foto di monyva

    monyva 7-lug-2019

    I have followed this trail  verificato  View more

    Ho fatto questo percorso a tratti davvero suggestivo e affascinante. Ciao Natalone

You can or this trail