Scarica

Distanza

17,54 km

Dislivello positivo

806 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

806 m

Altitudine massima

1.065 m

Trailrank

82 4,9

Altitudine minima

486 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo

7 ore 32 minuti

Coordinate

2118

Caricato

28 settembre 2016

Registrato

settembre 2016
  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
Lascia il primo applauso
9 commenti
 
Condividi
-
-
1.065 m
486 m
17,54 km

Visualizzato 2962 volte, scaricato 35 volte

vicino a Pascelupo, Umbria (Italia)

Escursione studiata sulle carte del Parco del Monte Cucco che prevedeva la Partenza da Torre San Felice, la visita dello Sturo della Piscia, la salita a Passo Porraia con l'arrivo in Val di Ranco. La discesa per il sentiero 3 che sormonta la valle del Rio Freddo.
Abbiamo trovato alcune difficoltà a causa di cambiamento dei sentieri segnati sulla carta ma inesistenti (spostati) che ci hanno costretto ad allungare il percorso di un paio di km. Ma lo Sturo della Piscia vale sicuramente il viaggio e la salita per il sentiero 1 nella faggeta di Val di Ranco toglie il fiato per l bellezza.
Ristorati da Tobia con un buon piatto di tagliatelle (e non solo) siamo ripartiti nella faggeta scendendo per il sentiero 1 verso Pian delle Macinare per poi prendere il 17 che ci ha riportato al Passo Porraia. Da li l'intenzione era di continuare il sentiero n. 3 che scende per la Valle del Rio Freddo ma, due perdite di sentiero consecutive e la stanche zza ci hanno fatto optare per la discesa per la comoda strada che ci ha riportti a san Felice, stanchi ma soddisfatti.
Intersezione

Passo Porraia

Passo Porraia
Waypoint

Sturo della Piscia

Salto dell'acqua alto 20 metri
Parcheggio

Torre San Felice

Torre San Felice. Abbiamo lasciato le auto vicino alla Chiesa
Albero

Val di Ranco

Val di Ranco

9 commenti

  • Foto di Ass.Naz. Giacche Verdi Marche

    Ass.Naz. Giacche Verdi Marche 28 set 2016

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Sul monte Cucco ognuno può trovare il suo percorso in montagna, dai più semplici ai più tecnici rimanendo un Parco bellissimo con i suoi scorci e le sue faggete.

  • Foto di raffimia

    raffimia 28 set 2016

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Bel percorso che richiede una preparazione fisica di base. Bellissima la faggeta di Val di Ranco che da sola vale il trekking.

  • Foto di PasqualeGV

    PasqualeGV 29 set 2016

    Discesa libera, ma non troppo!
    https://it.wikiloc.com/percorsi-outdoor/val-di-ranco-25-set-16-14904686#wp-14904687/photo-9272058

  • Foto di PasqualeGV

    PasqualeGV 29 set 2016

    Sullo sfondo dei colori dell'autunno, in primo piano la nostra grande guida!
    https://it.wikiloc.com/percorsi-outdoor/val-di-ranco-25-set-16-14904686#wp-14904687/photo-9272059

  • Foto di PasqualeGV

    PasqualeGV 29 set 2016

    Sturo della Piscia (h. 20 m.ca.), roccia di travertino https://it.wikiloc.com/percorsi-outdoor/val-di-ranco-25-set-16-14904686#wp-14904688/photo-9271741

  • Foto di PasqualeGV

    PasqualeGV 29 set 2016

    Sturo della Piscia (h. 20 m. ca.), roccia di travertino https://it.wikiloc.com/percorsi-outdoor/val-di-ranco-25-set-16-14904686#wp-14904688/photo-9272066

  • Foto di PasqualeGV

    PasqualeGV 29 set 2016

    Splendida faggeta! https://it.wikiloc.com/percorsi-outdoor/val-di-ranco-25-set-16-14904686#wp-14904690/photo-9271804

  • Foto di PasqualeGV

    PasqualeGV 29 set 2016

    Splendida escursione, arricchita da condizioni meteo perfette! I colori dell'autunno ci hanno accompagnato per tutto il cammino, gratificandoci con la presenza di numerose more di rovo pronte per essere assaggiate. Lo Sturo della Piscia, una cascata di circa m.20 su roccia di travertino ha reso immediatamente affascinante l'itinerario, che si è sviluppato tra sentieri segnalati e non. Natura incontaminata, boschi di faggi altissimi con un sottobosco equiparabile ad un tavolo da biliardo. E poi il letto di torrenti ancora asciutti, che fanno presagire il turbinio della forza delle acque invernali. Fuori dai boschi, panorami mozzafiato a 360°. Ed una sosta ristoratrice da Tobia è un ottimo viatico per affrontare il ritorno!

  • Foto di Artemide

    Artemide 30 set 2016

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Se si vuole, si pò accorciare il rientro scendendo a Sna Felice direttamente dal Passo Porraia oppure si può allungare cercando di fare tutto il sentiero 3 che arriva a asan Felica.

Puoi o a questo percorso