Tempo  9 ore

Coordinate 571

Caricato 6 ottobre 2019

Registrato ottobre 2019

  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
-
-
971 m
726 m
0
2,9
5,9
11,79 km

Visualizzato 2015 volte, scaricato 97 volte

vicino a Urzulei, Sardegna (Italia)

Spettacolare anello "in & out" lungo la codula Orbisi nel tratto meno inforrato prima di Sedda ar Baccas.
Partenza dall'attacco del sentiero 502 a Campu Su Mou (cartello Su Nodu 'e su Presone) prima del guado con ponte sulla codula Orbisi stessa.
Se si è dotati di fuoristrada si può procedere per circa 2 km.
All'altezza del barracu Sa terra Ona deviare dentro l'impluvio che proviene dalla dolina di Neulaccoro e si getta nella codula.
Non ci son passaggi difficili,bisogna solamente fare attenzione all'ingresso in codula che avviene sfruttando un punto debole tra le alte falesie.
A questo punto si marcia nel letto dell'Orbisi scegliendo i passaggi più agevoli.
In due punti (w point) ci vorrà un po di accortezza perché bisognerà arrampicare/disarrampicare e aggirare i grossi massi che vi sbarreranno la strada.
Seguite le indicazioni dei wpoint😉
Comunque niente di insormontabile ma abbiate cura di scegliere appigli e appoggi.
La codula è selvaggia e bellissima.
Incontrerete un enorme caverna (S'ISCHIGIADA de OR MUFRONES) ed, in corrispondenza dell'uscita verso Sedda ar Baccas,un gigantesco e bellissimo inghiottitoio dotato di impluvio con foro verticale.
Per uscire dalla codula si risale un sentiero che parte proprio dall'inghiottitoio.
Occhio perché gli omini son messi un po alla rinfusa e tendono a portarvi fuori sentiero.
Cercate un cavo di acciaio che vi sarà di aiuto e guida.Terminato il cavo attraversate un piccolo impluvio dove ritroverete gli omini che vi faranno raggiungere la strada che conduce a Sa Cungiadura e Sedda ar Baccas.
Abbiamo concluso il giro salendo a Pittu 'e Rutta da dove abbiamo imboccato il sentiero 502 che passando per i barracus di Orbisi-Or Mufrones 1 & 2 e Sa terra Ona ci ha riportato alle macchine.
Il trek è un po lungo e faticoso per via dei passaggi dentro la codula.
Per farla tutta occorrono almeno 2,5 ore di salti in mezzo a pietre e rocce 😎 ed altrettante ne occorrono per il rientro da Pittu 'e Rutta (soste escluse).
Ne consegue che tutta l'escursione non durerà meno di 7/8 ore.
Tenetene conto per le ore di luce.
Buoni passi.
PS:qualora non voleste salire sino a Pittu 'e Rutta si può imboccare il sentiero 502 direttamente da Sedda ar Baccas con direzione cuile Orbisi.

Altri riferimenti : Escursione 17 di Terre Selvagge - Aldo Nieddu - Ediz.Poliedro
Waypoint

Start

Intersezione

a sx

Foto

panorama

Intersezione

bivio Sa Terra Ona/Neulaccoro scendere impluvio

Waypoint

Barracu Sa Terra Ona

Waypoint

ingresso in codula Orbisi

Waypoint

impluvio di roccia

Waypoint

salire sulla riva sx proseguire su cengia disarr fronte tasso

Grotta

caverna - S'ISCHIGIADA de OR MUFRONES

Rischio

Spostarsi sulla riva dx oppure passare sotto massi e arrampicare al centro.

Grotta

inghiottitoio 0398 catasto speleo

Waypoint

strada x sedda ar baccas

Waypoint

Barracu Sa Cungiadura

Waypoint

chiudenda

Intersezione

bivio Cucutos/Pittu 'e Rutta - Sentiero 502

Waypoint

Barracu Pittu 'e rutta

Intersezione

bivio Sedda ar Baccas/Cungiadura - Sent. 502

Waypoint

Barracu Orbisi (IGM Brusan) oppure Or Serras

Panorama

panorama

Waypoint

Barracu Mufrones 2 (Eranu)

Waypoint

Barracu Mufrones 1

15 commenti

  • Foto di chicco.batzella

    chicco.batzella 9-ott-2019

    Grazie Natbaloo di condividere i tuoi percorsi,sempre ben dettagliati,e le tracce GPS. Le foto sempre stupende!!

  • Foto di Baloooo

    Baloooo 9-ott-2019

    @chicco.batzella grazie a te.
    Se farai questo percorso ti chiederei di fare la valutazione.È una cosa importante per tutti coloro che vorranno seguire le nostre orme.
    L'unione fa rete!
    Buoni passi

  • Foto di chicco.batzella

    chicco.batzella 9-ott-2019

    Certamente,grazie ancora. Buona montagna a te.

  • Foto di Maccuse

    Maccuse 17-ott-2019

    Ciao pensavo di fare questo percorso. Volevo 2 info : da sa terra ona alla codula di va a vista o a naso o c'è comunque una qualche traccia? Poi non ho ben capito l'uscita dalla codula verso l inghiottitoio. Grazie mille!

  • Foto di Baloooo

    Baloooo 17-ott-2019

    Si scende lungo un impluvio ,troverai anche qualche omino.Non si può sbagliare perchè la direzione è sempre la medesima ed il terreno non consente divagazioni laterali(un impluvio è una sorta di canale,seppur largo,scavato dall'acqua). L'inghiottitoio te lo trovi davanti dentro la codula.E' inconfondibile.Appena dopo c'è una ansa della codula verso la sx orografica (senso di scorrimento dell'acqua).E' in quel punto che bisogna risalire prima un piccolo terrapieno e poi delle roccette per abbandonare il letto della codula stessa.Ci son subito gli omini a vista.Per capire meglio guarda le foto,in alcune ho anche messo la didascalia.Ciao

  • Foto di Maccuse

    Maccuse 18-ott-2019

    Grazie mille! Ti ho risposto erroneamente anche su un altra traccia ma fa lo stesso! 😁

  • Foto di Maccuse

    Maccuse 19-ott-2019

    Ho seguito questo percorso  verificato  Vedi altro

    Bellissima escursione! Traccia perfetta ma anche descrizione effettivamente molto precisa e assai utile! Noi ci siam un po' incasinescion al primo wp nella codula siam saliti troppo sopra la riva, una volta capito che era impossibile scendendo abbiamo capito la strada giusta, complice a nostra discolpa un po' di sfarfallio del gps😁. Per il resto traccia e i tanti omini aiutano quando si han dubbi. Le gambe sentono le ore passate nella codula e quindi anche la strada del ritorno si fa più pesante. Escursione impegnativa, non la definirei per esperti ma neanche per novellini. Noi 7 ore soste comprese

  • Foto di Baloooo

    Baloooo 19-ott-2019

    Bravi.Si...non è un escursione per novellini,soprattutto in codula.il tempo che avete impiegato è quello giusto perché,ti diro,noi perdemmo un ora a pranzo perché trovammo compagnia a Pittu 'e rutta😉 e perdemmo altro tempo nel cercare i passaggi in codula.
    Comunque il tempo è quello.
    Grazie per la recensione e buoni passi👍

  • Foto di Ervik

    Ervik 10-feb-2020

    ciao Balooo, avevo questa escursione in programma da tempo ma a causa dell'incidente ho dovuto, per forza di cose, restare fermo quasi un anno. Ora ho ripreso ma la caviglia purtroppo non è ancora a posto e quindi ti chiedo, anche in relazione a quanto scrivi sopra, se pensi che possa affrontarla pur con una discreta limitazione nell'articolazione del piede. Ho già fatto diverse uscite su terreni anche impervi ma non estremi come ero abituato. Mi riferisco per esempio ai tipici campi carreggiati del Supramonte. So che tu, non conoscendo la mia situazione se non per quello che ti scrivo, potresti essere in difficoltà ad esprimerti, ma mi fido di un tuo giudizio, anche se sommario.

  • Foto di Baloooo

    Baloooo 11-feb-2020

    Ciao.Ti consiglio di aspettare un altro po di tempo perché ho percorso la codula anche con l'umido dovuto a precipitazioni notturne prima dell'escursione.
    E ti dirò che alcuni passaggi son diventati veramente infidi e un po delicati.
    Aspetterei Aprile-Maggio dove sicuramente potrai affrontare la codula con le gambe a posto ed in tutta calma e sicurezza.
    È una escursione di rara bellezza.
    Mi auguro tu ne possa godere come meriti.
    Ciao e buoni passi!👍

  • steggamba 12-nov-2020

    Grazie per la traccia! Percorso divertente, posto stupendo e descrizione molto accurata e precisa. Ci sono stato il 24.10.20 allungandomi fino a pischina Urtaddana. La risalita in codula è divertentissima e tutto il sentiero è ben curato e pieno di indicazioni, ad esclusione della prima parte; ma la traccia aiuta molto.

  • Foto di nichixe

    nichixe 19-dic-2020

    Ciao, ho visto il tuo percorso e se possibile vorrei sapere perché dopo il ponte di ghilifui nn fate il percorso dentro la codula.
    Tutti vi entrano dalla impluvio che scende da sa terra ona.
    Io avrei intenzione di partire lungo la codula dal ponte ..
    Secondo te è fattibile??
    Grazie mille

  • Foto di Baloooo

    Baloooo 19-dic-2020

    Ciao.si è fattibile!Lo si per certo perché la prima volta che facemmo la codula incrociammo proprio all'altezza dell'impluvio di Sa Terra Ona una coppia che era partita dal ponte.
    Il giro si allunga un po ma mi hanno detto che in quel tratto vi son un paio di passaggi molto spettacolari.
    Buoni passi 👍

  • Foto di nichixe

    nichixe 20-dic-2020

    Grazie mille balooo, nn riesco a capire quale è il tratto percorribile con le calate. Io ho fatto il pezzo che dall' ingresso della grotta donini a monte va fino alla fine, dove poi la codula si butta dentro pischina Urtaddala.

  • Foto di Baloooo

    Baloooo 20-dic-2020

    Allora..dal ponte sull'Orbisi sino all'inghiottitoio omonimo con poi uscita verso Sedda ar Baccas la codula è percorribile semza l'ausilio di attrezzature.
    Dall'ingresso della grotta Donini in poi c'è bisogno di attrezzatura.
    Quindi la mia traccia prende in considerazione solo il primo caso.
    Notizia utile:consiglio vivamente di non percorrere la codula in periodo di piogge o in giornate umide e non soleggiate.
    Per esperienza personale la stessa risulta di uno scivoloso unico ed in uscita,dove c'è il cavo d'acciaio,un po problematica la progressione per persone poco esperte.
    Aspettate il bel tempo.
    È un consiglio d'amico perché l'ho percorsa in varie situazioni e questa,appena descritta, è la peggiore.

Puoi o a questo percorso