-
-
267 m
56 m
0
5,1
10
20,23 km

Visualizzato 75 volte, scaricato 1 volte

vicino a Quartiere Saragozza, Emilia-Romagna (Italia)

A tratti questo giro lo conoscono tutti pero´qui propongo il giro completo.
Da villa spada proseguire per il sentiero chitarra fino in cima al parco san pellegrino, i 300 scalini e poi monte albano ( tutto segnato da cartelli cai)
scendendo poi su via Casaglia prendete via della Cavriola fino in fondo, vi troverete su di un terreno agricolo delimitado da due grosse siepi una a dx e una a sx
col senno di poi chiedo di scegliere quella che vi ritrovate davanti ( dx schiena al monte), seguire in basso e trovare láttacco di un sentiero che vi fara´guadare il ravone.
da li seguire a dx (direzione colli, opposta a direzioen bologna) e seguire il sentiero (curato e segnato) fino al parco Cavaioni.
Prima di arrivare al casolare di Ca Shin , prosegure a sx seguendo i cartelli per Paderno, arrivando ad attraversare via dei colli e riprendendo il sentiero (direzione vs sx verso Bologna) per vedere i calanchi Bolognesi.
Il sentiero prosegue per via paderno e si stacca per seguire il bosco (tutto segnato cartelli Cai, o seguite la traccia) fino a roncrio.
Prima della chiesa scendere giu per i campi (seguite traccia o sentiero su openstreetmap), attraversare un piccolo rivolo e seguire sempre il sentiero sia in discesa che in salita.
seguendo i segnali del cai vi troverete in cima a monte donato.
Continuate a seguire tutti i segni cai fino al colle di barbiano e poi fino ad ospedale rizzoli e porta san mamolo (CAI 902).
per tornare da dove siete partiti prendere bus o..pedibus

3 commenti

  • Foto di paola.cismondi

    paola.cismondi 13-nov-2020

    Buongiorno ma da via della cavriola si può arrivare tranquillamente al sentiero del cai che va verso Cavaioni? O si deve passare nei prati di qualcuno? C’è un sentiero? Grazie

  • lucabomtb 18-nov-2020

    Buongiorno Paola, da via della cavriola si scende giu sul bordo esterno del campo coltivato , non so quanto sia privato quando sia "border line" ,diciamo che se si cammina sul limitare esterno del bosco senza calpestare le colture non si fa danno a nessuno. su openstreet map si vede la traccia tratteggiata che va giu e poi si infila nel bosco da dove si immette a metà del sentiero Gaibola-cavaioni.

  • Foto di paola.cismondi

    paola.cismondi 18-nov-2020

    Grazie mille.. sabato eravamo lì ma non mi sono fidata 😀 ad entrare di campi.. ci riproverò questo sabato Grazie

Puoi o a questo percorso