• Foto di Trek nel Brenta 4 (4 giorni)
  • Foto di Trek nel Brenta 4 (4 giorni)
  • Foto di Trek nel Brenta 4 (4 giorni)
  • Foto di Trek nel Brenta 4 (4 giorni)
  • Foto di Trek nel Brenta 4 (4 giorni)
  • Foto di Trek nel Brenta 4 (4 giorni)

Coordinate 2667

Uploaded 14 settembre 2016

Recorded maggio 2007

-
-
2.933 m
896 m
0
11
22
43,5 km

Visto 1055 volte, scaricato 10 volte

vicino Dorsino, Trentino - Alto Adige (Italia)

Trek di 4 giorni che rientra nei circuiti classici del Brenta e offre panorami indimenticabili.
Prevede tratti attrezzati di media difficoltà (EEA) alternati a tratti escursionistici (EE).
Tratti Attrezzati: ferrata Castiglioni, breve tratto sul sentiero Martinazzi, ferrata Sosat, breve tratto sul sentiero Orsi, ferrata Brentari

Primo giorno
Da Baesa in val d'Ambiez al rifugio Agostini

Sentiero 325
Lunghezza: 9,4 km
Elevazione minima: 865 m.
Elevazione massima: 2405 m.
Ascesa: 1942 m
Discesa: 456 m.
Tempo: 5 h

Il sentiero 325 parte dal parcheggio nei presssi del Ponte di Baesa in val D'ambiez e arriva al rifugio S.Agostini (per giungere a Baesa prendere la strada che da San Lorenzo in Banale porta in val D'Ambiez). Possibilità di servizio taxi-jeep fino al rifugio “Al Cacciatore” situato a tre quarti del cammino (da lì solo 1h30 di marcia).

Secondo giorno
Dal rifugio Agostini al rifugio Brentei

Sentieri 321,304,327
Lunghezza: km 8,6
Elevazione minima: 2063 m
Elevazione massima 2933 m.
Ascesa: 1331 m.
Discesa: 1536 m.
Tempo: 6-7 h

Dal rifugio Agostini andando sul sentiero 321 si affronta la ferrata Castiglioni che porta alla Bocchetta dei due Denti e al rifugio XII Apostoli. Si continua sul sentiero 304 fino alla Bocca dei Camosci. Da lì parte il sentiero 327 (Martinazzi) attrezzato per breve tratto che aggirando la Cima Tosa ad ovest e la parete del Crozzon di Brenta conduce al rifugio Brentei

Terzo giorno
Dal rifugio Brentei al rifugio Pedrotti

Sentieri 323,305B,303
Lunghezza: km 11,7
Elevazione minima: 2167 m.
Elevazione massima: 2702 m.
Ascesa: 1772 m.
Discesa: 1593 m.
Tempo: 6-7 h

Dal rifugio Brentei si prende il sentiero 323 (direzione rif. Alimonta) fino al bivio con il sentiero 305B che attraverso il tratto attrezzato della ferrata SOSAT conduce al rifugio Tuckett. Si continua ora sul sentiero 303 (O.Orsi),attrezzato per un piccolo tratto. Superata la Bocca di Tuckett si attraversa la base di Cima Brenta e il gruppo degli Sfulmini fino al rifugio Pedrotti.

Quarto giorno
Dal rifugio Pedrotti a Baesa (parcheggio)

Sentieri 358, 325
lunghezza: 13,3 km
Elevazione minima: m. 865
Elevazione massima: m. 2908
Ascesa: m.1215
Discesa: m.2677
Tempo: 6 h

Dal rifugio Pedrotti si segue il sentiero 358 che conduce alla Sella della Tosa e poi alla ferrata Brentari. Percorrendo una cengia aerea molto panoramica dalla Bocca della Tosa si scende alla Vedretta di Ambiez e quindi al rifugio Agostini. Da lì si prende lo stesso sentiero 325 dell'andata fino al parcheggio.

Il trek si è svolto dal 23 al 26 agosto 2016. Non avendo portato il gps con me visto che la ricca segnaletica nella zona lo avrebbe reso abbastanza inutile, ho ricavato la traccia del trek con relativi dati collegando le varie tracce .gpx dei sentieri SAT come scaricati dal sito ufficiale (http://www.sat.tn.it/sns/12/home/download_sentieri.html)
Programma utilizzato: Base Camp della Garmin.

View more external

Commenti

    You can or this trail