Tempo  7 ore 3 minuti

Coordinate 960

Uploaded 2 agosto 2015

Recorded agosto 2015

-
-
777 m
481 m
0
5,0
10
20,15 km

Visto 1117 volte, scaricato 20 volte

vicino Parrochia di Monte Maggiore, Umbria (Italia)

Il percorso di per se non è difficoltoso, ma per la presenza di alcuni fuorisentiero lo si sconsiglia a coloro che non amano questo tipo di trekking. Per chi sa costruire il tracciato su pc, puo' prenderne spunto, potendolo semplificare, trasferendo i fuori sentiero sulle vicine carrarecce o seguire per intero i sentieri CAI, dove possibile.
Essendo 20 km. è facile intuire quanto variegato possa essere il paesaggio che va dagli olmi, ai pioppi, le querce, i cerri ed i carpini.
Presenza ovunque di casolari abbandonati in rovina, come la Badia di Montemaggiore, ma anche di Fattorie ristrutturate ed efficienti.
Oltre ai Boschi si alternano campi coltivati, anche se le zone non coltivate, hanno un aspetto piuttosto selvaggio e a motivo dei fuori sentiero il trek risulta in modalità 'wild'
Daini sbucano improvvisamente da dietro i cespugli e non si fa in tempo a fotografarli, cosa che accade proprio quando si intraprendono sentieri alternativi, non abitualmente battuti.
Intorno la sommità del Monte Serriola c'è un sentiero CAI recintato con Mucche e Tori al pascolo, fare attenzione!
I ruscelli, almeno in questo periodo sono o in secca o con pochissima portata di acqua.




Nome: M. Sodolungo, Badia di Montemaggiore, C. Prati, Col di Casenova, (Città di Castello - Pietralunga)


Orario inizio: 08/02/2015 11:04

Orario fine: 08/02/2015 18:08

Distanza: 20,15 km (07:03)

Tempo movimento: 05:07

Media segmento attuale: 2,9 km/h

Media veloc. mov.: 4 km/h

Altitudine minima: 481 m

Altitudine massima: 777 m

Velocità di salita: 195 m/h

Velocità di discesa: -253,4 m/h

Guadagno di elevazione: 909 m

Perdita di elevazione: -909 m

Tempo di salita: 03:02

Tempo di discesa: 02:06


per evitare altra strada sterrata si può costeggiare su questo sentiero erboso.
tale sentiero conduce verso un guado, dopodichè abbiamo affrontato un fuorisentiero di risalita Chi intende optare per una soluzione migliore, può seguire la strada asfaltata.
difficile capire esattamente quale direzione prendere a motivo che ci sono diverse diramazioni. Abbiamo optato per una di centro, che comunque portano tutte più o meno nella stessa direzione.
Animali al pascolo, richiudere
al bivio di nuovo a sinistra e guadare altro fosso, poi seguire sentiero sporco che fiancheggia il fosso
dopo il guado, girare intorno ai fabbricati, per salire verso la sovrastante strada.
dopo il guado abbiamo seguito un sentiero invaso dalla vegetazione e siamo risaliti sul costone per recuperare la strada sovrastante.
costeggiare campo coltivato

Commenti

    You can or this trail