Scarica

Distanza

9,28 km

Dislivello positivo

261 m

Difficoltà tecnica

Medio

Dislivello negativo

261 m

Altitudine massima

312 m

Trailrank

87 4,7

Altitudine minima

182 m

Tipo di percorso

Anello

Tempo in movimento

2 ore 46 minuti

Tempo

3 ore 29 minuti

Coordinate

1719

Caricato

28 gennaio 2020

Registrato

gennaio 2020
  • Valutazione

     
  • Informazioni

     
  • Facile da seguire

     
  • Paesaggio

     
Condividi
-
-
312 m
182 m
9,28 km

Visualizzato 3222 volte, scaricato 183 volte

vicino a Bomarzo, Lazio (Italia)

Percorrendo la Sp Bomarzese posteggiamo l'auto vicino una cisterna,alla svolta per il campo sportivo.Prendiamo la strada sterrata che porta al campo di calcio e prendiamo il sentiero che scende a sinistra.Poche centinaia di metri e arriviamo a uno spiazzo dove snodano piu'sentieri.Prendiamo quello a destra in direzione Torre di Chia.Il sentiero scende nella forra in un sottobosco letteralmente stupendo.Muschi verdi coprono le rocce e gli alberi in uno scenario degno della jungla.Arriviamo in breve ad uno stupendo affaccio sulla rupe antistante e sulla Torre di Chia,ben visibile in lontanaza davanti a noi.Proseguiamo scendendo fino a livello del torrente,attraversando in affascinante ponte in pietre.Ora il sentiero passa sulla destra del torrente regalando scorci da fotografia.Superiamo le rovine di due vecche mole e raggiungiamo le cascate del Fosso Castello.Lo spettacolo e'unico.I piccoli ma bellissimi salti del torrente e le rocce levigate e scolpite dal corso d'acqua formano uno scenario degno di un film.Scattate le foto d'obbligo prendiamo ora il sentiero che sulla destra ci porta in breve alla Torre di Chia.L'antica struttura altissima e imponente e'la vera guardiana di tutto il paesaggio.Torniamo indietro sul percorso appena fatto fino a raggiungero lo spiazzio dove snodano i sentieri.Prendiamo ora quello che scende ripidamente verso la Necropoli di Santa Cecilia.Percorrendo un'antica strada scavata nella roccia,scendiamo ropidamente alla spettacolare Necropoli.Le antiche tombe ricoperte dal verde muschio creano un 'atmosfera quasi surreale.Torniamo ancora allo spiazzo iniziale e questa volta prendiamo invece la comoda sterrata che procede in direzione Piramide.Le segnaletiche non indicano precisamente il sito ma si limitano a segni rossi sugli alberi.Utilissimo seguire una traccia gps soprattutto per individuare la svolta a destra per il sentiero che scende verso la Piramide.Troviamo subito sulla nostra sinistra la tomba di un cavallo di nome Musetto.Scendiamo ripidamente trovando davanti a noi una singolare roccia bucata proprio a forma di orecchio.Poseguiamo scendendo incontrando prima sulla nostra sinistra una specie di abitazione scavata nella roccia e poi il particolare Monolite noto come la Piramide.La particolarita'del sito e'notevole.Torniamo indietro sul percorso appena fatto e raggiungiamo l'auto.Escursione di media difficolta'.Sentieri ben definiti ma con segnaletica non sempre presente(molto utile traccia gps).Nei tratti in cui i sentieri sono vere e proprie strade antiche scavate nella roccia bisogna fare attenzione a non scivolare,soprattutto se ha piovuto.Escursione comunque non difficoltosa che unisce paesaggi mozzafiato a contenuti storici eccezionali.Assolutamente consigliata agli appassionati.
Panorama

Sentiero iniziale

Panorama

Sentiero

Punto informativo

Inficazione Torre

Panorama

Panorama Rupe

Panorama

Panorama sulla Torre

Panorama

Bosco

Ponte

Ponte

Sito archeologico

Mola

Sito archeologico

Mola 2

Cascata

Cascate

Panorama

Cascatelle

Cascata

Cascata

Castello

Torre di Chia

Panorama

Antiche strade

Sito archeologico

Necropoli Santa Cecilia

Panorama

Tomba Cavallo Musetto

Panorama

Roccia a forma di orecchio

Sito archeologico

Casa nella roccia

Sito archeologico

Piramide di Bomarzo

15 commenti

  • Foto di Alessandra Tutino

    Alessandra Tutino 24 ago 2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Mostra di più

    Percorso molto suggestivo e vario. Credo abbiano risegnato il percorso, c'erano più segni rossi sugli alberi, ma sicuramente vanno seguite le tracce gpx per non perdersi. Rigenerante la sosta alle cascate di chia.

  • Foto di dandy81

    dandy81 25 ago 2020

    Contento che ti sia piaciuto😊

  • Foto di alessandra.cipiaceviaggiare

    alessandra.cipiaceviaggiare 8 set 2020

    Ho seguito questo percorso  verificato  Mostra di più

    bel percorso, facile e appagante dal punto di vista naturalistico e archeologico. ho seguito la traccia anche se in direzione diversa, l'ho trovata molto precisa. grazie

  • Foto di dandy81

    dandy81 16 set 2020

    Grazie mille a te😊sono felice che ti sia piaciuta

  • Foto di Monia Lauria

    Monia Lauria 17 feb 2021

    Ma i cani possono venire?

  • Foto di dandy81

    dandy81 17 feb 2021

    Personalmente non ho il cane, ma non penso proprio ci siano problemi

  • Foto di Monia Lauria

    Monia Lauria 17 feb 2021

    Come posso saperlo?

  • Foto di orsogravel

    orsogravel 18 feb 2021

    Rispondo a Monia...non c'è nessun divieto per i cani,dipende da te,io i miei li porto

  • Foto di orsogravel

    orsogravel 18 feb 2021

    Lasciando la macchina sull'Ortana ,all'ingresso della torre di Chia si riesce a fare un anello facendo un pochino di provinciale.Visitando in ordine:Torre,cascatelle di fosso castello,S.Cecilia,piramide.

  • Foto di fulpugg

    fulpugg 21 feb 2021

    Ho seguito questo percorso  verificato  Mostra di più

    Bel percorso..le tue tracce sono sempre una garanzia

  • Foto di dandy81

    dandy81 21 feb 2021

    Grazie mille😊

  • Foto di tiszalancioni

    tiszalancioni 19 set 2021

    Ho seguito questo percorso  Mostra di più

    Grazie mille per la puntuale descrizione. Noi abbiamo dovuto invertire il percorso perché con il tempo incerto e temendo la pioggia abbiamo preferito non perdere di sicuro la Piramide Etrusca e il villaggio rupestre. Poi il tempo è stato clemente e ci siamo goduti anche il resto (Fosso Castello, peccato l'acqua non sia molto pulita...si intuisce che scorre a valle di centri abitati, tuttavia il panorama è meraviglioso) e la Torre di Chia (ci siamo riproposti di tornare nel giorno di apertura per visitarne la proprietà). Molto, davvero molto bello, magica soprattutto la parte con gli enormi massi di tufo dislocati nel bosco e modellati dalle mani dell'uomo nei secoli...sarebbe molto bello provare ad individuare un sentiero che scenda verso la valle della forra e che magari ritorni ad anello!

  • Foto di dandy81

    dandy81 19 set 2021

    Sono felice che ti sia piaciuto🙂

  • Foto di sacco.ilaria

    sacco.ilaria 31 ott 2021

    Fatto Oggi! Bellissima passeggiata!

  • Foto di dandy81

    dandy81 31 ott 2021

    Grazie🙂 sono felice che ti sia piaciuto

Puoi o a questo percorso