Tempo in movimento  3 ore 44 minuti

Tempo  5 ore 56 minuti

Coordinate 2154

Caricato 20 giugno 2018

Recorded giugno 2018

-
-
2.831 m
1.738 m
0
3,0
5,9
11,87 km

Visto 219 volte, scaricato 6 volte

vicino Cheiron, Piemonte (Italia)

|
Mostra l'originale
Dopo il Rifugio Agnel, avevamo in programma di fare una tappa di 2 giorni in Italia (Refuge viso) prima di continuare il GR58 alla Monta. Questa tappa in Italia non è stata raccomandata in questo periodo dell'anno a causa di forti nevicate e pericolose discese ripide. Abbiamo dovuto abbandonare il nostro piano precedente e abbiamo deciso di andare direttamente a La Monta. Deluso all'inizio per non aver attraversato il Col Agnel in Italia, abbiamo iniziato a sentirci meglio mentre salivamo verso "Col vieux" coperto di neve. La salita non è particolarmente difficile, ma la neve copriva l'intero percorso.
Al "Col vieux", possiamo vedere chiaramente la maestosa montagna "Pain de sucre". Abbiamo anche dovuto saltare la sua salita a causa della neve. A nord di "Col vieux", lo scenario era magnifico soprattutto il lago "Foréant", la maggior parte era ghiacciata. La discesa verso il lago era completamente innevata ma non difficile. Dopo aver oltrepassato il lago, non abbiamo proseguito sul normale GR 58 ma abbiamo fatto la nostra discesa a destra (i guardiani del rifugio agnel lo hanno consigliato in questo periodo dell'anno a causa della neve). La discesa è incredibile e ci siamo dovuti fermare molte volte per fare foto a montagne innevate, fiumi e cascate naturali. Abbiamo raggiunto l'altro lago, il lago Egorgéou, più piccolo del primo. Dopo aver attraversato il lago, lo scenario si spalancò e cambiò bruscamente in una bella vista sulla foresta. Il sentiero era bello e chiaro. Alcune parti del sentiero erano coperte da neve o da alberi caduti. Abbiamo incontrato un sacco di marmotte e molti stambecchi alpini (Bouquetins). Alla fine di questa lunga discesa, abbiamo raggiunto il "fiume Guil". Dopo una breve passeggiata lungo il fiume, abbiamo attraversato un ponte di legno per L'Echalp. Dopo aver visitato la casa vacanze di "7 gradi est", abbiamo deciso di rimanere lì per la notte invece di continuare a "rifugio la monta". Questo Gîte d'étape è molto accogliente e confortevole. Il personale è accogliente. Le camere sono pulite e rinnovate e il cibo è delizioso. I prezzi non sono più alti di altri Gites d'etapes ma il servizio è di prima classe. Consiglio vivamente di fermarsi in questo alloggio prima di continuare il tour.
Beautiful place. You can take beautiful photos there.

Commenti

    You can or this trail