-
-
2.681 m
1.969 m
0
2,4
4,8
9,55 km

Visto 200 volte, scaricato 13 volte

vicino Pampeago, Trentino - Alto Adige (Italia)

L’atollo emerso dai mari tropicali.
Da Pampeago si prende la seggiovia Latemar (aperta da metà giugno a inizio settembre). Dall’arrivo della seggiovia (2010 m.) si imbocca il sentiero n° 521 in direzione Passo Feudo (2.175 m.). Dal Passo si segue il sentiero n° 516 che porta al rifugio Torre di Pisa (2.671 m.). Appena superato il rifugio, proseguendo sul sentiero n° 516 si può ammirare sulla sinistra la Torre di Pisa, uno sperone di roccia che pende come l’omonima torre toscana.
Si prosegue sul sentiero n° 516 fino alla Forcella dei Camosci, (2.590 m) qui si prende sulla sinistra il sentiero n° 18 che scende fino alla seggiovia Oberholz. Per rientrare a Passo Feudo seguire il sentiero n° 22, per rientrare a Pampeago seguire il sentiero n° 23 fino a Malga La Mens e poi su strada asfaltata fino alla seggiovia Latemar.
Da Pampeago si prende la seggiovia Latemar (aperta da metà giugno a inizio settembre). Dall’arrivo della seggiovia (2010 m.) si imbocca il sentiero n° 521 in direzione Passo Feudo (2.175 m.). Dal Passo si segue il sentiero n° 516 che porta al rifugio Torre di Pisa (2.671 m.). Appena superato il rifugio, proseguendo sul sentiero n° 516 si può ammirare sulla sinistra la Torre di Pisa, uno sperone di roccia che pende come l’omonima torre toscana. Si prosegue sul sentiero n° 516 fino alla Forcella dei Camosci, (2.590 m) qui si prende sulla sinistra il sentiero n° 18 che scende fino alla seggiovia Oberholz. Per rientrare a Passo Feudo seguire il sentiero n° 22, per rientrare a Pampeago seguire il sentiero n° 23 fino a Malga La Mens e poi su strada asfaltata fino alla seggiovia Latemar.

Commenti

    You can or this trail