• Foto di Tolfa - Biancone - Monte Acqua Tosta
  • Foto di Tolfa - Biancone - Monte Acqua Tosta

Difficoltà tecnica   Medio

Tempo  6 ore 2 minuti

Coordinate 2059

Uploaded 22 maggio 2017

Recorded maggio 2017

-
-
494 m
42 m
0
4,6
9,1
18,21 km

Visto 102 volte, scaricato 7 volte

vicino La Scaglia, Lazio (Italia)

Dall'inizio del sentiero del Biancone, appena passato il ponte su Rio Fiume, all'altezza di un agriturismo, si prende il sentiero segnato scavalcando un cancello. Il primo tratto è un po' in mezzo ai rovi ma poi migliora nettamente.
Quando il sentiero finisce e ci si trova quasi sulla riva del torrente, si scavalca un altro cancello e si attraverso il torrente per trovare una carrareccia che attraversa i prati verso l'alto (lasciare quella più piana sulla sinistra).
Si raggiunge una steccionata e si deve scegliere se andare a destra o a sinistra. Non fa differenza perché si arriva allo stesso fontanile. Noi abbiamo preso a destra e abbiamo attraversato dei pascoli, ma la carrareccia a sinistra è più agevole come si può vedere qua sopra.
Dal fontanile si prosegue costeggiando fili spinati e si arriva ad un altro cancello da scavalcare. Poco oltre la strada gira a sinistra, si trova un ricovero per cavalli e si prosegue costeggiando il torrente per giungere su altri pascoli. Da qui si sale verso l'alto e si raggiunge la strada asfaltata. Si prende a sinistra per qualche centinaio di metri e si arriva ad un rifugio della forestale.
Qui si prende la strada e poi il sentiero che segue i grandi tralicci dell'alta tensione fino ad arrivare quasi alla cima del monte Acqua Tosta.
Si scende verso la valle (fare attenzione che in un punto franato si perdono i segni per la traccia in mountain bike) e si raggiunge uno stazzo.
Prendere la strada sterrata e poco dopo sulla sinistra c'è una evidente freccia rossa che punta verso il torrente.
Seguirla e arrivati al torrente prendere a sinistra. Qui si possono perdere i segni più volte, ma si giunge a un punto obbligato per superare un salto di roccia ben segnato.
Continuando per il sentiero evidente e a volte segnato si raggiunge un'altra carrareccia che, attraversato il torrente, porta al parcheggio e al luogo utilizzato per fare pic-nic.
A intuito si attraversa questa zona e si segue il torrente tenendosi alla sua destra con un sentiero che a volte diventa stretto e pericoloso, particolarmente con il fango.
Si giunge a un cancello che noi non abbiamo superato, cosa da farsi se si vuole tornare all'inizio del sentiero del Biancone.
Abbiamo puntato verso l'alto e poi siamo passati sotto la strada provinciale e usciti su questa in mezzo ai rovi.
Prima di passare sotto il ponte, però si può continuare sul sentiero che passa a sinistra della strada scendendo e si raggiunge un più comodo accesso alla strada stessa.

Commenti

    You can or this trail